ARISTON ELETTRODOMESTICI

ARISTON ELETTRODOMESTICI www.ariston.it ARISTON Punti vendita, prodotti, promozioni, centri assistenza, assistenza on-line.

ARISTON ELETTRODOMESTICI

ARISTON Lavatrici, asciugatrici, frigoriferi, lavasciuga, congelatori, lavastoviglie, cucine, incasso. Sul sito ufficiale i punti vendita, i prodotti e la scheda tecnica:
www.hotpoint-ariston.it/ha/entryPoint.do

Ariston con una gamma di elettrodomestici sempre piu’ ricca di nuove proposte, tante novita’ per tutte le cucine componibili, piani di cottura, frigoriferi, lavastoviglie che valorizzano gli spazi con un’ottima resa.

Articoli correlati

188 commenti su “ARISTON ELETTRODOMESTICI”
  1. Ho una lavastoviglie Ariston L63,comprata il 16-10-2003 con garanzia airbag formula 6 anni.E’ stata cambiata la resistenza,per una perdita di acqua è stato cambiato il motore,poi ancora non scaricava l’acqua e attualmente hanno di nuovo cambiato il motore per una perdita di acqua.Subito lo stesso giorno nOn prendeva acqua.Ho richiamato l’assistenza,devono portare via la lavastoviglie, ma si dimenticano di richiamare per un appuntamento.Li richiamo e mi danno per ancora un altra settimana per venirla a prendere ma loro vogliono una persona a casa che aiuti il tecnico per portarla via,dico al telefono che non è mio compito.Cosa devo fare con questi tecnici e con la lavastoviglie?
    Distinti Saluti,Zelinda Tordi

  2. cosa devo fare per contattare il srvizio clienti ariston, visto che è scoppiato il vetro del mio forno elettrico Ariston comprato 4 anni fa ?Io ritengo necessaria una segnalazione sia perchè lo ritengo un evento assolutamente anomalo, e la ditta deve esserne informata per prendere le opportune precauzioni , le conseguenze che avrebbe potuto avere e che nel mio caso fortunatamente non ci sono state, e inoltre per un risarcimento, relativo quantomeno alla sostituzione gratuiita del vetro e della relativa manodopera. certa di un sollecito riscontro porgo distinti saluti Teresa Ferrante

  3. voglio dare un consiglio ai lettori… NON COMPRATE MAI GLI ELETTRODOMESTICI ARISTON, perchè vi lasciano fregati nel momento del bisogno: centro assistenza da schifo.chiamando 199.199.199 è venuto il tecnico si è lautamente pagato ma non aveva con se una gommina e dicendomi di averla in ufficio mi ha salutato dicendomi che ci saremmo rivisti l’indomani.passata una settimana ricontattato il numero mi hanno evidenziato l’accaduto ma nulla è cambiato ad oggi.ARISTON bella MER..a!!!

  4. SERGIO MORICI (RM) VORREI COMUNICARE CHE IL SOTTOSCRITTO SI AGG. ALLA LISTA DELLE PERSONE LAMENTANDOSI ASS. PER I TEMPI LUNGHI SENZA NESSUNA CAUTELA , NEL TEMPO EVITERO’ DI AQUISTARE PRODOTTI ARISTON E NON MI RESTA CHE FARE CATTIVA PUBLICITA’ DEL PRODOTTO .
    CELL. 3287579209

  5. Ho una lavatrice Ariston comprata nel 2003: verso metà gennaio durante il solito ciclo di lavaggio improvvisamente si accendono 2 spie, consultando il libretto capisco di dover chiamare il centro assistenza che trovo sull’elenco telefonico che è un numero verde intestato a ABI assistenza elettrodomestici Ariston Piazzale XXVII gennaio 1/c casalgrande (RE) tel.800178910 dopo inizia la sventura non ancora oggi (6-5-09) risolta.Fisso telefonicamente il primo appuntamento, viene un tecnico che mi dice che c’è da sostituire la scheda elettronica e che per ordinarla devo anticipare la metà del costo perciò il 26.01.09 pago euro 150,00, dopo un mese e mezzo cioè il 04.03.09 ritorna lo stesso tecnico con la nuova scheda ,la sostituisce fa una breve prova , mi dice che va bene MI FA SALDARE con altri euro 187,89 e va via.
    L’indomani provo la lavatrice con un carico e si ripresenta lo stesso problema , ritelefono all’assistenza e mi fissano un nuovo appuntamento dopo una settimana con il capo-tecnico il quale viene e mi dice che c’è il motore da cambiare e che non era la scheda elettronica il problema e che il suo collega aveva sbagliato.Ordina il motore e dopo 20 giorni torna con il motore sbagliato ……quindi altro tempo da aspettare e circa dopo altri 15 giorni torna con il motore giusto ….ma la lavatrice continua a non funzionare….perciò mi dice che devono ritirarla nei loro laboratori per una revisione completa.La lavatrice mi è stata presa il 16.04.09 e ad oggi 06.05.09 non mi sanno dire ancora nulla. A questo punto che altro dire se NON COMPRARE ASSOLUTAMENTE ARISTON visto che tipo di assistenza forniscono cioè di personale completamente incapace! ma IL MIO PROBLEMA E’ COME FACCIO AD AVERE INDIETRO I MIEI SOLDI? In attesa di un vostro riscontro , porgo cordiali saluti

  6. Il 6 maggio ho avuto la disgrazia di incorrere nel bisogno di assistenza per una lavatrice Margherita (età 6 anni). Il tecnico che è venuto ha cambiato la pompa di scarico dell’acqua: spesa Euro 247,84 che sono diventati 25o perchè ha detto di non avere il resto.
    Mi sono sentita veramente derubata. Non comprerò più elettrodomestici Ariston e lo stesso consiglio ai miei amici e a tutti perchè se per disgrazia si rompe si viene letteralmente rapinati. Candy è tuttaltra cosa.
    Ma qualcuno risponderà a questa mail ?????? orrei anche scrivere direttamente a ARISTON ma non riesco a trovare l’indirizzo.

  7. Anch’io ho avuto una brutta esperienza con i signori dell’A.B.I. Mi hanno fatto spendere 209,00 euro per la ricarica del gas del frigorifero, senza alcun effetto, prospettandomi un cambio di motore che era chiaramente un tentativo di portarmi via altri soldi (non era possibile che fosse quella la causa del guasto in quanto con un solo motore che comanda sia il frigo che il congelatore non avrebbero dovuto funzionare tutti e due, mentre invece il congelatore va tutt’ora benissimo). Non è sato più possibile parlare con il tecnico e la “signora” del call center è stata estremamente maleducata ed offensiva.
    Il risultato è che ci ho perso i soldi e l’Ariston un cliente: da domani sarò possessore di un nuovo frigorifero, LG ovviamente.

  8. Ho una lavastoviglie ARISTON L83 X DUO che segnala sempre “PORTA APERTA” e non funziona più (è la terza volta che l’interruttore della porta si guasta). A seguito della chiamata al servizio di assistenza (199 199 199)il giorno 6 maggio 2009 è arrivato un tecnico che, presa visione del guasto, ha detto che ci volevano 10 giorni per il pezzo nuovo. Ho telefonato altre 2 volte ma fino ad oggi (sono passati 25 giorni) nessuno si è fatto vivo. L’ARISTON è questa? Sono indignato (per non usare altri termini). Mai più acquisterò i vostri prodotti

  9. In famiglia abbiamo sempre cercato di acquistare prodotti Italiani , ma con Ariston evidentemente abbiamo commesso un grave errore.
    Insieme ad altri elettrodomestici TUTTI TOP DI GAMMA , abbiamo acquistato un Vostro forno,PERICOLOSISSIMO ! SI ACCENDE DA SOLO IN modo incontrollabile !
    E’ circa un mese che e’ venuto un Vostro tecnico ( dicendo che il problema e’ nelle schede elettroniche ) senza fare null’altro.
    Il Vostro 199199199 risponde testualmente :
    ” E’ UN PROBLEMA VOSTRO. SE VOLETE ASPETTATE , ALTRIMENTI VA’ BENE COSI’ !!!!!!……”
    Sono scandalizzato , nel caso succedesse qualcosa di grave dovuto alle temperature del forno in questione , VI riterro’ penalmente responsabili.

  10. Il 19 maggio ’09 il tecnico inviato dall’Ufficio Assistenza dell’ABI di Caslagrande, rintracciata tramite numero verde sulle Pagine Bianche dell’elenco telef. di Genova, controlla la lavabiancheria Miele Novotronic W 828 bloccata sul programma Stop di Scarico; eseguite alcune manovre, aperta la macchina, il tecnico attribuisce il guasto alla scheda elettronica, da sostituire per una spesa di 523,16 € anticipati con assegno al 50%. Dà comuunque alcune istruzioni per completare i lavaggi in attesa della scheda. Se ne va portando via il libretto di istruzioni che sembra non conoscere(la lavatruce ha circa 10 anni).Inaspettatamente, in attesa della scheda, la lavatrice si comporta normalmente, completando normalmente i lavaggi, per cui chiamata l’Assistenza chiedo di sospendere la richiesta della nuova scheda e di rifondere il dovuto, trattenendo quanto serve per la chiamata: mi assicurano, una prima volta, che mi avrebbero richiamato, e alla chiamata successiva, dopo aver avvertito che mi sarei rivolta ai Carabinieri, mi dicono di rivolgermi direttamente alla Direzione ABI SRL. Invio raccomandata, interessando anche la Milele di Bolzano, informando di tutta la storia ; non ho avuto ad oggi alcun riscontro. La Sede MIELE di Bolzano cortesemente mi ha fornito un libretto di istruzioni. Ciò a conferma del comportamento scorretto della Ditta, come dalle altre segnalazioni rintracciate, sfortunatamente troppo tardi, su INTERENET.

  11. ho acquistato un piano cottura TZ751S, che funziona bene, però ultimamente il vetro si è macchiato all’interno ed esteticamente è molto brutto da vedere cosa devo fare ? il tecnico venuto per un probblema al frigo (sempre ariston) mi ha detto di contattare il servizio clienti

  12. ho avuto le stesse problematiche per una lavastoviglie, sono convinta che in seguito ad un guasto per il quale l’hanno portata al centro assistenza me l’hanno cambiata. comunque si e’ rotta nuovamente ha 1 anno e x errore di mio marito che in seguito alla riparazione ha dichiarato di averla comprata nel 2007 invece che nel 2008 e’ uscita fuori garanzia e ho il terrorre di chiamare il centro per la spesa che dovrei affrontare. l’ho pagata € 600.00 e non ne usufruisco. ho tutti gli elettrodomestici ariston e non li consiglio a nessuno!

  13. elettrodomestici ariston acquistati a novembre del 2008:
    – il forno non funzionava. chiamata l’assistenza, il tecnico ha capito che in fase di produzione avevano invertito i fili che facevano saltare il salvavita del nostro contatore. abbiamo inaugurato il forno dopo 2 mesi. il tecnico ci ha consigliato la “convenientissima” estensione di garanzia x 4 alettrodomestici (€ 169,90). a. il centro assistenza ti obbliga a chiamare l’199 poiché dicono di non essere autorizzati a prendere appuntamenti. Ma questo non si legge in alcuna parte del contratto sottoscritto (quindi che mettono a fare il timbro col numero del centro assistenza?). b. Badate bene, però, che chiamare l’199 non significa sapere l’orario. Infatti, alla domanda rispondono “il giorno x in mattinata” o “nel pomeriggio”. Bene! A quanto pare lavorano solo loro. Ma il meglio deve ancora arrivare…Visto che gradirei sapere come organizzare il lavoro, penso di risolvere chiamando il centro assistenza di lecce. Alla domanda “potrei sapere l’orario, anche orientativamente?” segue, in tutta risposta, un’altra domanda “ma lei da dove chiama?”. Dicendo “Lecce”, la risposta è “Noi, su Lecce, non diamo orari”: come se a Lecce non lavorasse nessuno. Poiché non mi arrendo così facilmente, anche perché chiamandoli li faccio/amo lavorare, non li faccio riattaccare sino a quando non mi danno un orario, ma finisco sempre con l’alzare la voce per qualcosa che dovrebbe essere un mio diritto.
    – lavastoviglie: sin dal primo lavaggio ha sempre perso acqua. All’inizio pensavo che fosse una questione di tubature. Chiamato l’idraulico, ha escluso che il problema fosse quello. Ad un certo punto il contatore non reggeva più la lavastoviglie: il salvavita saltava di continuo. All’inizio credevo che ci fosse un’esubero di potenza. Ma dopo mi sono resa conto che accedeva tutte le volte che si avviava la lavastoviglie. Pertanto, ho chiamato l’assistenza 199 (e io pago…). Morale della favola: 1. guarnizioni fuori uso (la centralinista ha osato dire “le guarnizioni, però, non sono coperte dall’assistenza”. stavo x sbranarla, visto che le guarnizioni dovrebbero al max usurarsi dopo anni e non già al primo lavaggio); 2. a causa delle guarnizioni di pessima qualità, la scheda comandi si era bruciata e con lei la parte interna dello sportello della lavastoviglie. Sostituite entrambe le cose credevo di aver risolto. E invece no. Al secondo lavaggio stesso problema. Stanca di esser presa in giro, poiché non credo di pretendere il mondo chiedendo che un elettrodomestico nuovo si comporti come tale, ho chiesto la sostituzione della lavastoviglie. Ovviamente,anche per quest’ultima avventura mi son sentita rispondere dall’199 “il tecnico verrà in mattinata”. Al centro assistenza locale si sono offesi profondamente nel momento in cui ho richiesto l’orario.
    Credo che convenga coalizzarsi, contattare un’associazione dei consumatori e darci voce nella prossima edizione di mi mada rai 3.
    Perchè limirare lo sfogo solo a dei blog? Giustissimo, ma bisogna agire: non possiamo farci andare bene sempre tutto e comunque.

  14. ho comprato un frigorifero MBL 2033CV/HA giugno 2007, dopo poco mi sono accorta che mi gocciolava dietro, ho chiamato il tecnico che mi ha sistemato lo sgocciolatoio posteriore. io ho controllato per un breve periodo e mi era sembrato risolto.una settimana fa ho spostato il frigo per la pulizia e ho trovato una bella pozzanghera sempre nel lato sx posteriore. Ho chiamato subito il numero indicato ma purtroppo sono fuori garanzia da un mese e perciò o pago 48 EURO solo la chiamata o mi arrangio anche se il problema è di nascita, avvessi fatto prima le plizie. Purtroppo il frigo non si sposta ogni momento.

  15. lavastoviglie arirton li duo 680 perdeva acqua dallo sportello appena comprata, è venuto il tecnico e me le ha tagliate addirittura perchè ha detto che erano troppo lunghe!!!!!!!!!tutt’ora perde acqua,mi arrangio con dei bricchettini ai lati dello sportello!!!!!!!non si possono spendere 600 euro ogni due annni!!!!!!!lavatrice indesit mi hanno cambiato la scheda elettronica 3 volte poi alla fine ho smesso di chiamare!!!l’unica soluzione è farla partire e finchè non ha finito il programma non avvicinarsi al display per non farsi prendere dall’ansia perchè dà i numeri di continuo!!!!!!ora capisco prechè la fabbrica che li produce a Gualdo stà chiudendo!!!!!
    Forse era meglio che chiudeva prima!!!!!!

  16. Ho comprato un frigo Ariston on-line, con servizio eccellente.
    Pochi giorni prima dello scadere della garanzia il compressore ha iniziato a fare rumore ma ho potuto chiamare il centro di assistenza solo un mese dopo che la garanzia era scaduta.
    Mi e’ stato dato un appuntamento con il tecnico il mattino del venerdi: confermo a Lara che nemmeno a Torino danno indicazioni sull’ora del servizio e condivido tutte le sue rimostranze.
    In piu’ il mio tecnico ha avuto un problema al mezzo, non ha avvisato la centrale e solo al pomeriggio mi hanno confermato che non sarebbe arrivato! Una centralinista mi ha attaccato il telefono in faccia perche’ mi sono arrabbiata e la seconda – dopo lunghe insistenze – mi ha promesso che il tecnico sarebbe arrivato lunedi’ mattina, primo servizio!
    Il tecnico:
    1) mi ha detto che c’era una perdita ma non ha saputo identificare la causa (io non sono un tecnico di frighi ma ho una laurea tecnica e lavoro in un industria di ingegneria: mi puzza!)
    2) mi ha proposto due opzioni: o cambiare frigo o tentare una ricarica del liquido refrigerante, correndo il rischio che il circuito perdesse di nuovo perche’ non c’era modo di verificare l’entita della perdita (vedi commento sopra!)
    3) dopo aver fatto la ricarica, mi ha detto che in caso avessi dovuto cambiare il frigo sarei potuta andare nel suo negozio e mi avrebbe fatto un buon prezzo!!!
    Il CASO vuole che ora il compressore faccia di nuovo rumore e che io debba cambiare il frigo.
    Io concludo che ci sia un assenza di professionalita’ su tutta la linea! Incluso il fatto che noi siamo tutti qui a lamentarci sul forum e nessuno abbia trovato un indirizzo di email della Ariston/Indesit a cui indirizzare queste rimostranze.
    SE QUALCUNO DI VOI LO AVESSE TROVATO PER CORTESIA LO DIVULGHI!
    E’ uno scandalo; anche io preferisco comprare roba italiana, ma questi hanno dei commerciali banditi e dei tecnici dilettanti.
    Non comprero’ ne’ consigliero’ a nessuno questi prodotti.

  17. Intendo ribadire la scorrettezza di un tecnico dell’ ABI di Casalgrande (RE)a cui mi sono rivolta per la rottura dell’oblo della mia lavatrice:mi ha chiesto 274 euro con una caparra di 200.Quando era sufficiente cambiare la plastica interna ,alla modica cifra di 50 ca euro. VERGOGNOSO!

  18. Frigorifero hotpoint Ariston, € 650 appena portato a casa e montato non raffredda per niente e perde acqua da dietro. Ritorno da Euronics per la sostituzione, ma questi mi rispondono che non possono cambiarlo se il tecnico dell’Ariston non da l’ok anche se il frigo è stato appena acquistato; sollecitano loro stesi l’intervente del tecnico il quale in una settimana mi ha già dato 2 volte buca e mi a rimandato a mercoledi prossimo (12 giorni).
    Vorrei far causo a Euronics per via del diritto di recesso nei 7 giorni dall’acquisto e all’ariston.
    Non comprate ARISTON.

  19. Ho acquistato il 09/12/2007 un frigo combinato Hotpoint Ariston mod. MBL2033c, pagandolo 639,00 euro; da subito scaricava sul pavimento ma io ho aspettato a chiamare l’assistenza perchè pensavo che l’acqua che c’era sotto al frigo fosse umidità causata dal motore del frigo stesso; a luglio 2008 chiedo l’assistenza, pago 24,00 e mi viene riposizionato il tubo di scolo condensa. Ad agosto di quest’anno a causa di uno scorretto congelamento sbrino il frigo e mi accorgo che si è rotto il bulbo sonda aria freezer. Tale rottura è stata determinata dall’apertura e chiusura ripetuta nel tempo del cassetto centrale del freezer dietro al quale è collegata la sonda. In data 24/08/09 contatto il centro di assistenza per segnalare il problema e mi viene fissato l’appuntamento con il tecnico per il giorno 31/08/09. Il tecnico constata la rottura della sonda e mi informa che questo guasto non è coperto dalla garanzia perchè è stato causato e che la sonda non è prevista come pezzo di ricambio perchè al momento della fabbricazione viene annegata con il poliuretano nella scocca posteriore. Il tecnico mi dice che il giorno successivo prova ad informarsi se riesce a trovare in qualche modo una sonda e forando il frigo dalla parte posteriore cerca di aggiustarlo e, se non trova la sonda, sente se è possibile avere la sostituzione del frigo essendo ancora in garanzia. Il giorno dopo mi viene comunicato che il frigo non si può riparare e non può assolutamente essere sostituito con uno nuovo. Contatto l’ufficio reclami dell’Ariston che mi propone l’acquisto di un frigo come il mio a 450,00 compreso trasporto e installazione ma rispondo che avrei passato la pratica al legale e avrei segnalato il tutto a “Mi manda raitre” perchè è giusto che la gente sappia che se spende più di 600,00 euro e si verifica un guasto come il mio può buttare il frigo! Io non voglio più alcun prodotto Ariston e voglio il rimborso del frigo che devo buttare!Anche perchè io non ho mai chiesto che il guasto fosse riparato in garanzia ma anche pagando il giusto dovuto, peccato che non si possa riparare. Leggendo i casi su questo blog sono proprio convinta che Ariston debba pagare i suoi sbagli e finirla di prendere in giro i clienti, perchè è impensabile che se si rompe una sonda non sia prevista la sostituzione della stessa!!!!!!!!!!!

  20. NON COMPRATE ARISTON L’ASSISTENZA FA SCHIFO.
    il 27 luglio ho chiamato il 199.199.199 per riparare una lavatrice. dopo qualche gg. è venuto il tecnico e se ne è andato dicendo che doveva ordinare un pezzo di ricambio.. morale non ho più nè visto nè sentito nessuno. il tecnico non risponde al cellulare il 199.199.199 non sa niente del pezzo ordinato, lìuffico della ditta, ne sa meno ancora, il servizio online via email dei clienti non si degna di rispondere, e finalmente lunedi 7 settembre mi informano che mi manderanno il tecnico il giovedì perchè quello è il giorno in cui visita la zona. insomma, se si rompe un elettrodomestico ariston ci voglio esattamente 45

  21. morenita ha detto,il 10 Settembre 2009 alle 09:37 NON COMPRATE ARISTON L’ASSISTENZA FA SCHIFO.
    il 27 luglio ho chiamato il 199.199.199 per riparare una lavatrice. dopo qualche gg. è venuto il tecnico e se ne è andato dicendo che doveva ordinare un pezzo di ricambio.. morale non ho più nè visto nè sentito nessuno. il tecnico non risponde al cellulare il 199.199.199 non sa niente del pezzo ordinato, lìuffico della ditta, ne sa meno ancora, il servizio online via email dei clienti non si degna di rispondere, e finalmente lunedi 7 settembre mi informano che mi manderanno il tecnico il giovedì perchè quello è il giorno in cui visita la zona. insomma, se si rompe un elettrodomestico ariston ci voglio esattamente 45 GIORNI PER LA RIPARAZIONE.. complimenti alla ditta e al suo centro di assistenza, penbso non ci sia di meglio in tutta Italia…
    VERGOGNA…………..

  22. Anch’io, convinta di chiamare l’assistenza tecnica della MIELE per la mia lavarice, ho aperto la porta alla ditta ABI di Casalgrande RE filiale Lombardia. Il tecnico mi ha fatto un preventivo di 287 e x cambiare una resistenza…..in realtà ho ccambiato la spina, costo 1,65€ e la lavatrice funziona benissimo. Ho inoltrato la documentazione alla Finanza e ai Carabinieri perchè possano procedere nei confronti di questa associazione a delinquere.

  23. i primi di luglio 2009 la mia lavatrice candy va in tilt e allora per mia sfortuna chiamo il centro ABI s.r.l Casalgrande (RE) dopo circa una settimana arrivano due tecnici (incompetenti) che dicono che devo cambiare la scheda!! alla mia domanda se mi conviene cambiare la lavatrice mi consigliano che quel tipo di lavatrice costa molto e che non è conveniente cambiarla! e siamo al 18 luglio 2009 mi fanno un preventivo: scheda 198,22 euro piu 77,46 chiamata e manodopera.Ho lasciato un acconto di 100 euro! arrivano il primo giorno di agosto con una scheda nuova ma neanche quella funziona! mi lasciano cosi dicendo che sarebbero tornati con una nuova scheda ma non si vede e non si sente nessuno quando i primi di settembre mi decido a chiamare. mi rispondono che rivenditori e magazzini erano chiusi in agosto e che di li a pochi giorni mi avebbero contattato (i0 nel frattempo mi sono informata su internet e ho capito che era una ditta truffaldina) intanto sono andata a comprare una nuova lavatrice in 5 in famiglia è impossibile fare senza lavatrice! oggi 5 ottobre mi hanno chiamato!non so che dovevano dirmi non ho potuto parlare perche ero in macchina senza auricolare e ho chiasto di chiamarmi dopo 5 min. ma non hanno richiamato.
    mi sono poi recata dai carabinieri per chiedere consiglio. mi hanno detto di non farli venire altrimenti avrei forse anche dovuto pagare il pezzo!!!
    ora aspetto la loro chiamata per dare a loro il consiglio di dove metterselo.. dato che a me non serve piu!!! e non finisce qui!!!

  24. Sei anni fà ho comprato una lavatrice e una lavastoviglie entrambi Ariston.La lavatrice dopo due anni e tre mesi mi ha allagato il bagno e visto che il problema,era venuto tre mesi dopo che la garanzia era scaduta il tecnico Ariston mi ha richiesto 30 Euro solo per dirmi che ci volevano 160 Euro per metterla a posto, a quel punto ho pensato di comprarne una nuova sempre Ariston . Nel frattempo la lavastoviglie si blocca e non parte più con tutta l’acqua dentro . Richiamo il tecnico Ariston che mi chiede 30 Euro più 150,00 Euro per la riparazione, in più dovevo aspettare 10 giorni per il pezzo .Tutto questo perchè la garanzia era finita. Sarò masochista ma ho ricomprato un’altra lavastoviglie Ariston .Adesso allo scadere del terzo anno indovinate un pò? La mia lavastoviglie Ariston si è rotta con lo stesso difetto dell’atra .Come le altre volte chiamo il tecnico ARISTON che dopo avermi chiesto 30 Euro , me ne ha chiesti 180,00 per riparararla. Ora allora vi chiedo; ma la garanzia di due anni è giusto il tempo di vita dei vostri elettrodomestici? Comunque adesso non mi azzarderò mai più a comprare alcun vostro elettrodomestico visto l’inaffidabilità del prodotto. Inoltre mi impegnerò personalmente attraverso facebook a informare tutte le mie conoscenze affinche non comprino cose con durata a termine. Vi voglio ricordare che se è vero che la publicità è l’anima del commercio il passaparola può essere determinante per il lancio o per la fine di un prodotto. Vi ho inviato questo reclamo solo per farvi sapere che come si dice dalle mie parti (il cafone si fece far fesso una volta sola)purtroppo io tre volte ma per lo meno ho finito .Distini saluti

  25. Salve sono un vostro cliente,avvrei una domanda da fare., come mai non avete degli apriscatole elettrici?.

  26. Anche io purtroppo sono incappato nella trappola truffaldina della ABI.Un tecnico di tale ditta, venuto per riparare la mia lavastoviglia il 4 maggio, si è fatto pagare 157 euro di anticipo per un pezzo di ricambio. Inutili le ripetute sollecitazioni e i tentativi di poter raggiungere telefonicamente un responsabile per sollecitare la riparazione, la quale, a detta del tecnico, avrebbe richiesto solo pochi giorni di attesa. A tutt’oggi, 28 ottobre, non si sono fatti più vivi. Mi piacerebbe tanto contattare direttamente il responsabile di tale ditta ma non esiste alcun recapito telefonico, se non quello del call center, dove rispondono delle signorine che che non fanno altro che ripetere promesse di solleciti senza alcun esito.
    Vogliamo fare una bella azione legale a questi truffatori ? State alla larga della ABI.

  27. Spettabile ditta BOSCH elettrodomestici.
    URGENTE.

    Possiedo una lavastoviglie BOSCH Acquavigil. La lavatrice funzionava ma la spia rossa del Sale rimaneva sempre spenta. Mi sono preoccupata. Ho voluto rimediare. Mi hanno raccomandato di rivolgermi ad ABI s.r.l. società unipersonale, Assistenza Elettrodomestici con sede Amministrativa a Casalgrande (RE) – Via Alessadro Volta, 3 cap. 42013. Telefono per Firenze 8000.82.670. Il 9 ottobre 2009 è arrivato il tecnico ed ha analizzato la lavastoviglie consigliandomi di mettere anche un filtro anticalcare. Per lui la lavastovigli non aveva nulla di guasto. Mi sono rallegrata. Poi lui ha messo il sale e mi ha fatto pagare 80 Euro rilasciandomi, come prova dell’avvenuto pagamento, solo il foglio di PREVENTIVO Filiale Toscana n. 108077 che io ho saldato in contanti come richiestomi. La spia del sale rimaneva però sempre spenta. L’ho dunque dovuto richiamare di nuovo il giorno dopo 10 ottobre 2009 per fargli vedere l’increscioso fenomeno. Questa volta mi ha detto che avrei dovuto cambiare il pezzo in cui passa, in basso, il sapone poiché si era incrostato e che la spesa sarebbe stata di euro 206. Siccome la lavastoviglie in pratica funzionava ed era solo un problema di spia del sale, gli ho detto di rimontare il tutto come era prima. Per questo secondo intervento mi ha fatto pagare altri 40 Euro rilasciandomi di nuovo solo un nuovo PREVENTIVO, il n. 108081 della Filiale Toscana, che questa volta ho però saldato con Assegno bancario 10/10/2009 di UniCreditBanca n. 3156204015-03. In tutto ho speso dunque euro 120 senza venire a capo di nulla. Anzi, peggio. Quando il tecnico è andato via mi sono accorta che la lavastoviglie questa volta non funzionava più. Rimaneva cioè sempre incantata sullo stesso programma e,inoltre, il motore faceva rumore, ma il tutto rimaneva fermo. Ho ritelefonato di nuovo e la ditta sorprendentemente ha tirato fuori che la colpa era del termostato. Mi hanno detto che non avevo più diritto che il tecnico venisse a controllare se non per cambiarmi il termostato: un cambiamento mai prospettatomi dal tecnico nelle due visite, e poi mi hanno riattaccato il telefono senza dirmi come poter rimediare. Prima avevo una lavastoviglie funzionante, se pur con la spia del sale spenta. Dopo l’intervento del tecnico e la spesa di 120 Euro, la lavastoviglie non funzionava più.
    Il telefono in questione da me chiamato è il numero 8000.82.670.
    Domando alla BOSCH: perché un simile comportamento da parte di una ditta che utilizza il vostro marchio BOSCH per fare affari? Perché la ABI s.r.l. viene raccomandata dalla BOSCH? Vedere elenco telefonico dell’anno 2009/2010 di Firenze a pagina 139 in cui la BOSCH indica, o sembra indicare, il numero verde 800.082.669 che poi conduce al ricordato 8000.82.670 della ABI s.r.l. di cui ho avuto ragione di lamentarmi.

    Distintamente salutando,

    Ballerini Maria Grazia

    Firenze, tel. 055-650.40.82

  28. Ho una lavastoviglie Ariston L 83 X DUO da ormai sette anni non mi aveva mai dato dei problemi fino a qualche settimana fa, quando è comparsa sul display la scritta “problemi al sistema di riscaldameno chiamare l’assistenza”.
    Quindi chiamo e dopo due settimane arriva il tecnico che non riesce nemmeno ad accenderla ( Salta il contatore) e mi dice che il motore è partito e che a sostituirlo mi ci vogliono 300,00 euro. Al che lo saluto con 39.00 euro di chiamata buttati via.Alla sera mio marito capisce che è la presa dove è colllegata la lavastoviglie ad avere problemi e non c’è nessun corto nell’elettrodomestico la fa partire e ci accorgiamo di un codice che dovrebbe essere la causa del problema ma come sempre capita ho tutti i libretti di istruzione della casa ma , ovviamente questo manca!!!! Mi chiedo, qualcuno ha il libretto in questione e può aiutarmi???? Vi ringrazio anticipatamente un saluto a tutti Carmen

  29. ho un frigorifero Ariston che ho acquistato 2 anni fa, tutti me lo avevano consigliato dicendo che l’ariston è la marca migliore di elettrodomestici in europa ed invece si è dimostata una vera delusione: gia’ in due anni si è rotto 2 volte il tecnico che arriva dopo quasi 3 giorni lo rimette a posto ma mi ha anche detto che è possibile che col mal tempo si possa rompere dinuovo e siccome la garanzia sta per finire la prossima volta dovrò pagare 150euro per il cambio della scheda, è mai possibile questo?? i frigoriferi delle nostre nonne duravano una vita invece ai tempi di oggi c’e’ ne vuole 1 ogni anno.

  30. allucinante .. mi sta succedendo la stessa cosa con l’assistenza ABI…grazie a questo forum forse riuscirò a non spendere altri soldi
    e a comprare una lavastoviglie.Non Ariston
    a questo punto.Anche se ha funzionato bene per anni, Ariston si serve di una società di assitenza al limite della truffa.

  31. ormai sono numerose le segnalazioni di qs centro assistenza elettrodomestici ABI srl con sede fantomatica di Caslgrande (Re), purtoppo nonostante le vie legali intraprese e le varie denuncia alla guardia di fainanza continuano a comparire sull’ elenco telefonico come centro di riparazione elettrodomestici multimarche.
    La mia esperienza ha portato un loro tecnico da me chiamato ad eseguirmi un lavoro di euro 250 senza avermi segnalato prima l’ importo, a lavoro eseguito dopo circa un quarto d’ora mi chiede qs soldi, che chiaramente ho rifiutato di dare in quanto non avvisatomi, mi rendo comunque disponibile a pagare il dovuto per la chiamata ma assolutamente non la manodopera ne il pezzo cambiato perchè non accettato. Il tecnico accetta dicendo che a quel punto mi avrebbe montato il mio pezzo originale togliendo quello nuovo montato senza il mio poermesso…..PECCATO CHE PERO INCASSA I SOLDI DELLA CHIAMATA E SE NE VA DIMENTICANDOSI DI RIMETTERCI MANO…E UN IDRAULICO CHIAMATO SUCCESSIVAMENTE CONFERMA CHE IL PEZZO MONTATO E’ L’ ORIGINALE!!!!
    Ovviamente per le lamentele il centralino dice “in malo modo” di rivolgermi alla sede madre di casalgrande….PECCATO CHE NON ESISTA!!!

  32. ho una lavatrice asciugatrice hotpoint acquistata nel luglio 2008 in 1 anno e mezzo si e’ gia’ rotta 2 volte ieri e’ venuto il tecnico per cambiarmi la scheda questa risulta diffettata il centro assistenza pessimo servizio clienti non ne parliamo cosa devo fare con una lavatrice di neanche 2 anni ? mai piu’ ariston in casa mia maria grazia

  33. cari amici di sventura ARISTON
    ho appena comprato una lavatrice AQUALTIS da 9 Kg – a MESSINA presso il notissimo centro commerciale EURONICS di Tremestrieri.
    In centrifuga balla da far paura e cammina, sembra voglia scappare dalla stanza.
    Assistenza avvisata, tecnici venuti a constatare, DICONO CHE E’ NORMALISSIMO che la lavatrice in centrifuga faccia i 100 metri piani in 9,8 secondi.
    Avevano la faccia sconvolta e non sapevano che pesci prendere.
    ARISTON DA CANCELLARE DALLA FACCIA DELLA TERRA
    SOLDI BUTTATI

  34. per tutti
    la mia lavastoviglie nn funzionava + nn scaricava si surriscaldava e lampeggiavano i 2 led!!!!!!
    problema risolto da me era semplicemente il condensatore della pompa costo 3 euro e poco lavoro
    spero di essere stato utile

    ps ora funziona anche meglio

  35. Mi sa tanto che anch’io sono incappata nella truffa ABI!!
    Lavatrice Ariston, la manopola dei programmi, durante un lavaggio, impazzisce e comincia a girare da sola… cerco su internet “assistenza Ariston” e trovo il fantomatico numero verde 800-178910 dove risponde un disco di attesa che racconta di quanti clienti felici e soddisfatti ci sono per questo centro assistenza…
    Esce il tecnico sabato 31/10 riscontra alzando la lavatrice e guardandola sotto… che il problema è nella scheda elettronica… ci vogliono 100 euro di acconto e 10 giorni (poi cambiati in 10 giorni lavorativi!!) per la sostituzione.
    Aspetto… nel frattempo con due bambini piccoli vi lascio immaginare il disagio per i lavaggi…
    Torna il tecnico il 19/11 sollecitato da numerose mi telefonate al numero verde (e speriamo che lo sia veramente… alla prossima bolletta del telefono vedremo…)
    Non ci volevo credere ma la scheda era sbagliata!!
    Stacca il codice della mia scheda e dice che in un paio di giorni, visto che è un loro errore, riuscirà a portarmi il pezzo giusto… per fortuna mi ero copiata il codice prima che se lo portasse via.
    Telefono ancora oggi dopo aver perso la pazienza chiedendo notizie… e quanto si pensa che si debba aspettare per un pezzo di ricambio!!
    Forse martedì prossimo…
    Cosa dovrei fare?? Chiedo all’operatrice??
    Se vuole scriva una lettera di lamentela…!!
    Sconcertata mi faccio un’altra navigata su internet e scopro innumerevoli denunce di truffa da parte di questa ditta.
    Trovo anche il numero giusto dell’assistenza Ariston che anche se è a pagamento mi è sembrato gestito da personale più qualificato (199.199.199)
    Mi hanno chiesto quanti lampeggi fa la spia della lavatrice (ad ogni lampeggio evidentemente corrisponde un tipo di guasto) l’altro tecnico non si è nemmeno posto il dubbio dei lampeggi…
    Mi sento a dir poco raggirata e… il bello in tutto questo è che al primo incontro hanno voluto un acconto di 100 euro per ordinare il pezzo…
    Qualcuno ha idea se mai li rivedrò…
    Pensare di chiedere i danni per un mese di astinenza da elettrodomestico!!
    E quando mai mi chiameranno per venire a fare l’intervento cosa devo dire??
    Aspetto commenti ulteriori e a chi verrà dopo di me dico di stare MOLTO ATTENTO!!!!

  36. Cari colleghi di sventura anche io sono caduta in questa truffa…sono venuti a casa ed hanno fatto una diagnosi senza neanche toccare la lavatrice!!!!…e vi garantisco che non sanno neanche quello che dicono…ipotizzando una rottura del timer che non esisteva!!!!preventivo 350 euro!!!!chiaramente ho dovuto pagare la visita di 1 minuto!!!!….40 euro…spero che qualcuno faccia presto qualcosa o lo farò direttamente io…

  37. Cari colleghi di sventura anche io sono caduta in questa truffa di ABI SRL…sono venuti a casa ed hanno fatto una diagnosi senza neanche toccare la lavatrice!!!!…e vi garantisco che non sanno neanche quello che dicono…ipotizzando una rottura del timer che non esisteva!!!!preventivo 350 euro!!!!chiaramente ho dovuto pagare la visita di 1 minuto!!!!….40 euro…spero che qualcuno faccia presto qualcosa o lo farò direttamente io…

  38. Ecco il seguito della mia disavventura… per chi fosse interessato.
    Ho fatto uscire un altro centro assistenza che questa volta era competente.
    Sono arrivati già con la mia scheda nuova ma… sorpresona… una volta sostituita la lavatrice non funzionava ugualmente.
    Il tecnico ha quindi detto che in questi casi poteva essere il pressostato e se ne era già portato uno di scorta.
    Sostituito il pressostato finalmente la lavatrice è risorta dall’oblio.
    Mi hanno quindi rimontato la vecchia scheda elettronica e guarda caso la lavatrice funziona benissimo con la mia vecchia scheda.
    Mi sono rivolta ad un legale per avere suggerimenti sul come non avere più a che fare con questi “furboni” e ho quindi mandato una lettera di recesso chiedendo anche che mi venisse restituito quanto versato… so che sarà improbabile ma ci provo.
    Dal famoso 27 novembre sapete quando si sono fatti vivi con me quelli della ABI??
    Oggi!! 7 dicembre!! Dicendomi che il pezzo di ricambio era arrivato!! Bè sono stati rapidi!! Vi sembra che sia passato un CONGRUO tempo dall’ultima loro visita a casa mia il 19 novembre?? Dopotutto si tratta di una lavatrice!! In una famiglia di quattro persone di cui due bambini neonati non è poi un elettrodomestico a dir poco indispensabile!!
    Spero abbiano la decenza di non richiamarmi e voglio vedere se e quando mi arriverà la cartolina del ricevimento della raccomandata del recesso perchè ho anche il sospetto che al loro indirizzo non ci sia proprio nessuno…
    Aspetto… vi terrò informati e spero che qualcuno prenda dei seri provvedimanti per non far capitare ancora queste disavventure ad ignari consumatori.

  39. Ad agosto ho acquistato un frigorifero nuovo ed ho scelto un prodotto italiano ed all’avanguardia riguardo i consumi: un Hotpoint Ariston A+.
    Purtroppo, sono cominciati subito i problemi perché non funzionava la ghiacciaia ed ho dovuto chiamare il tecnico.
    Successivamente l’apparecchio si è rivelato essere molto rumoroso ma mi hanno detto che era normale.
    Domenica scorsa i rumori erano più forti del solito e ad un certo punto ho visto che la luce interna era spenta e l’apparecchio non funzionava più.
    Lunedì ho passato mezza giornata a chiamare l’assistenza ad un numero 199 spendendo una bella cifretta cui devo aggiungere gli alimenti che ho dovuto buttare perché si erano subito guastati ed il fatto che ho dovuto prendere un permesso per attendere il tecnico.
    Quando finalmente arriva, il tecnico dice che occorre sostituire la scheda e ci vogliono 10 giorni lavorativi.
    Gli faccio presente che ho comprato il frigo per usarlo ma lui dice che non può fare di meglio.
    Invito tutto coloro che ancora sono in tempo a non comprare i prodotti Ariston.

  40. ..Rispondendo a Mac…
    mi dispiace comunicarTi che al fantomatico centro Abi non risponde nessuno…anche la mia raccomandata spedita alla sede di Casalgrande per un analogo tentativo di recesso è tornata al mittente in quanto il destinatario non risulta (vedi segnalazione del 9 novembre Beatrice).
    Ho prevveduto anche dato le numerose ricerche a inoltrare la mia segnalazione a Striscia la notizia confidando in loro, ma nemmmeno da loro ho avuto riscontro.
    L’ unica cosa che rimane da fare è presentare la denuncia alla G.d.f, che peraltro ho già preparato…anche se dubito che se ne possa arrivare ad una essendo la loro una Srl, al limite chiuderaano quella società e nel giro di poco tempo ne apriranno una nuova cambiando semplicemente il nome…pronti a truffare altri mal capitati come noi!!
    Addirittura un secondo centro di assistenza chiamato da me, a seguito del loro intervento/truffa, mi ha raccontato che diverso tempo fa il loro caso era gia stato trattato nella trasmissione MI MANDA RAI 3….senza risultati….
    Purtroppo questa è la Nostra Italia!!

    …con solidarietà…
    beatrice

  41. A settembre 2009 ho interpellato la ABI perchè la mia lavastoviglie Bosch non lava bene.
    Pensando di fare una cosa giusta, ho fatto un lavaggio a vuoto mettendo l’aceto nella vaschetta del brillantante, ma non è cambiato niente.
    Questo l’ho riferito al tecnico dell’ABI, ma non subito, perchè volevo vedere se capiva quale potesse essere il problema.
    Appena gliel’ho detto, ha dedotto che doveva sostituire la vaschetta del detersivo ed il filtro anticalcare, alla modica cifra di €.300,00.
    Dopo un mese circa, sostituiti i pezzi e prima di riutilizare la macchina, ho versato il sale mancante, l liquido per la pulizia, ed hofatto fare un paio di lavaggi a vuoto.
    Praticamente non è cambiato niente e, stranamente, si accendeva la spia rossa che richiedeva ancora il sale, che ho comunque rimesso, ma niente….
    Richiamo l’ABI, spiegando che non era cambiato niente, ed hanno fatto uscire il tecnico “in garanzia”.
    Salta fuori che va cambiato il pannello laterale in plastica (dove passa l’impianto dell’acqua).
    Fanno questa sostituzione, sempre “in garanzia”, ma il problema è rimasto invariato.
    Oggi, 5 gennaio 2010, ho richiamato per l’ennesima volta l’ABI, spiegando che comunque il loro tecnico non ha mai messo mani sulla macchina, ma si è basato solo su quello che io gli avevo detto, mi è stato risposto che ormai sono trascorsi tre mesi dalla garanzia, e che dovrei pagare una nuova uscita.
    Ho cercato in tutti i modi di spiegare che non ero d’accordo, e che avrei voluto parlare con il loro tecnico (infatti quando si è in attesa al telefono, c’è un disco che dice che gli si può parlare), ma la gentilissima isgnorina mi ha risposto che il tecnico deve lavorare, facendomi capire benissimo che non aveva tempo da perdere con me.
    Ho chiesto di parlare con un responsabile, ma mi hanno risposto che devo fare una raccomandata, e che loro non hanno la “sfera di cristallo” per capire i guasti.
    Sono rimasta molto delusa da questa ditta, che inizialmente mi aveva fatto una buona impressione, perchè l’avevo già contattata per un altro problema al forno, che era stato risolto, ma ora non ho parole per esprimere la mia amarezza, perchè ho speso dei soldi, e ora mi viene sbattuta la porta in faccia.
    PEr completare l’opera, ho avuto modo di leggera i vari commenti negativi…..

  42. A proposito di truffe e di ABI…Casalgrande (RE), ovviamente…mi ricollego alle note di Daniela, Fausto ed Angela, scritte tra maggio e giugno ‘09, ed a quelle più recenti di Laura, Mony, Enzo, Giovangualberto, Beatrice, Mac, Anna, ancora Mac e Beatrice, tra settembre e dicembre ’09, per finire con Giovanna, poco fa…tutte relative a storie quasi pazzesche, che dovrebbero portare ad una seria e memorabile punizione da infliggere a questi truffatori (i capi) e a coloro che li fiancheggiano (siano essi tecnici incompetenti e/o edotti dei metodi scorretti o segretarie consenzienti o centraliniste non certo ignare, direi nel migliore dei casi “tolleranti”), tutti banditi che speculano sulla buona fede, il comportamento mite, il senso di responsabilità e l’onestà della gente.
    Nel ns. caso mia moglie ha chiamato l’ABI per problemi di scarico sia alla lavatrice che alla lavastoviglie (il famoso due per uno, che fortuna..!!), con il solito copione: telefonata al numero verde, signorine gentili e solerti nel fissare il primo appuntamento, dopodiché uscita del tecnico che cambia la pompa ad entrambe le macchine ed il filtro ad una delle due…il tutto per la modica cifra di 2×198 (pompe) + 80 (filtro) + 77 (uscita e manodopera) = 553 Euro totali, pagati subito con un assegno a fronte del rilascio del consueto foglio già segnalato da Giovangualberto ed altri.
    Ma…udite udite…la lavatrice sembra funzionare (anche perchè, pur con qualche difetto, andava anche prima) mentre la lavastoviglie ha solo un piccolo inconveniente, una minima “integrazione” da fare al lavoro…il tecnico ha notato una difficoltà nel carico dell’acqua e quindi avrebbe dovuto consegnare/installare, di lì a poco, una vaschetta di carico in sostituzione di quella attuale intasata di calcare (ovviamente da considerarsi, bontà sua, già compresa nel prezzo insieme alla nuova uscita)…altrimenti la lavastoviglie non avrebbe potuto funzionare…teoria del tutto inverosimile o, quantomeno, ancora da verificare…penso piuttosto ad un’altra pompa di carico, da vendersi a peso d’oro….ma tanto, come ha fatto con altri, alla prossima uscita avrebbe cambiato versione…nessun problema, stesso copione.
    Purtroppo però, come mi attendevo, dopo vari appuntamenti sempre rinviati da parte del tecnico (che, tra l’altro, non chiamava mai sul cellulare ma sempre sul fisso di casa, confidando forse di trovare solo i ns. figli…e sostenendo oltretutto che i tecnici non sono abilitati a chiamare sul cellulare….!? strano, visto che molte persone non hanno il fisso e che i tecnici si trovano in giro, dovendo quindi per forza fare ricorso al cellulare), il problema non è mai stato risolto ed abbiamo una lavastoviglie che non può funzionare…ammesso che non sia stata resa inutilizzabile da “loro” dopo che ci hanno messo le mani…comunque lo verificheremo presto con un altro intervento…
    Per la cronaca, anche nel ns. caso mia moglie si è arrabbiata, anche perchè le cortesi centraliniste che agiscono per conto di ABI ti esasperano e, come hanno già detto altri, ti raccontano una marea di frottole, ti spostano gli appuntamenti di continuo per dirti infine, quando proprio non ne puoi più e minacci di rivolgerti all’Unione Consumatori, alla GdF, ai Carabinieri, al Giudice di Pace o a…fate voi…di non far perdere loro del tempo prezioso e di fare pure una raccomandata alla loro sede che, come avevo già sospettato e come abbiamo ormai già stabilito grazie alle precedenti testimonianze, non è presidiata, è una sorta di sede fantasma con persone introvabili, una sede da cui le raccomandate A/R tornano indietro…è la classica sede dedicata alle truffe all’italiana, che purtroppo ben conosciamo.
    Ovviamente, seppur in estrema buona fede, nel pagare “tutto” e “subito” sia i ricambi che la manodopera mia moglie ha commesso un errore …ossia ha peccato di ingenuità, confidando nell’onestà di personaggi ambigui, incompetenti e farabutti…ladri legalizzati ed autorizzati dal ns. sistema di omertà ed impunità ad agire ad ampio raggio sul ns. territorio…lei avrebbe dovuto pagare solo parzialmente il lavoro svolto, o non pagare affatto (tranne l’uscita), fino all’avvenuta consegna dell’altro pezzo difettoso ed alla successiva messa in servizio della macchina…ma non credo che l’aver pagato “tutto” e “subito” sia moralmente un reato, anzi!
    L’aver confidato nella correttezza altrui non può essere una colpa, semmai un dato positivo, ancorché (a parer mio) un gesto un po’ superficiale…soprattutto nel ns. attuale contesto!
    Pertanto credo che questi signori meritino una severa punizione…e mi adopererò in qualunque modo e con qualunque mezzo affinché essi non possano più permettersi di circolare liberamente nel Nord Italia a turlupinare la gente onesta…
    Comunque “non starò sicuramente sulla riva del fiume ad aspettare di veder passare il cadavere del mio nemico”, ma agirò tempestivamente…se l’Italia è questa ed il progresso ha portato certi signori a dimenticarsi le leggi del commercio o, peggio, a disprezzare le buone norme e le regole della convivenza civile e, per giunta, ha portato gli enti che dovrebbero tutelare la giustizia a non intervenire, incentivando la delinquenza ad imperare e dandoci evidenza che, tanto, coloro che applicano sistematicamente la frode rimarranno impuniti, allora forse significa che dobbiamo tornare indietro di qualche secolo…
    Magari all’epoca di Tex Willer, in cui la colt era più corretta ed equa di tante leggi mai applicate?
    Mah, ci sarebbe davvero di che riflettere…e fare appello a tutta la ns. etica per non somigliare a “loro”…

  43. La mia 680 DUO perdeva acqua dallo sportello, ho cambiato la ventola acqua inferiore con relativo supporto ed oltre a non fare più nessun rumore strano, NON PERDE PIU’ ACQUA.
    Spesa euro 14.

  44. Una breve risposta al supertecnico Franco, con cui mi complimento per la sua capacità di risolvere i problemi da solo. Il suo commento non mi sembra pertinente; non è educativo, nè un contributo alla soluzione di problemi generati da società di incompetenti e/o di truffatori. Infatti, se una persona si rivolge ad una ditta per un guasto, tale ditta deve risolvere il problema onestamente, a fronte di un corrispettivo ed il non essere capaci di fare i meccanici su lavatrici o altre macchine non può essere considerato una colpa.
    Sarebbe come dire che io, dato che conosco la matematica e la fisica, posso aiutare mio figlio a scuola e contribuire a non farlo rimandare senza fargli prendere ripetizioni, mentre chi (poveretto) non ne capisce un tubo di materie scientifiche e spende 50 euro/ora per mandare il figlio a lezione senza la garanzia che il figlio venga promosso è un imbecille, perchè non si è arrangiato da solo…e magari tale genitore ha solo il diploma di terza media.
    Quindi, i sintesi, prima di dare giudizi lapidari e da saccenti, bisogna ragionare sulle ingiustizie esistenti…magari spiegando anche se la DUO è un duetto della FIAT oppure un elletrodomestico ed inoltre spiegare come mai esistono ventole per acqua..a me risulta che le ventole siano per l’aria e che per l’acqua si usino le pompe…thank you very much.

  45. URGENTI GENTILMENTI
    la vs/caldaia genius del 2005 ha sempre dato problemi va in blocco spesso, mi hanno fatto cambiare tutto l`impianto idraulico di casa ,fino ad oggi nessuno ha saputo ripararla, quando no va in blocco va bene ma da 5 a 10 e piu` volte al.gg va in blocco uno dei technici ariston dice che non sa cosa ha dopo prewso 70 euro.mi dice che avete un technico che e andato in penzione e oggi lazienda non ha technici in grado di riparare le cose difficile e questo e un caso difficile
    COSA DEVO FARE GENTILMENTE ?
    SONO A FONDI DI LATINA E STO PER CAMBIARE LA CALDAIA VISTO CHE I TECHINICI ARISTON NON SONO IN GRADO…..
    grazie a priore
    yones
    3395079594

  46. gentili clienti siamo tecnici di professione e ripariamo elettroomestici da circa 20 anni. leggendo le vostre lamentele che avete subito . mi farebbe piacere fare dei sopraluoghi a casa vostra e risolvere i vostri problemi con un costo chiamata compreso mano d opera di soli euro 25,00.grazie cordiali saluti Dileo e Cristallo. cell 3337761313 – 3395870781

  47. Chi ha o ha avuto problemi con lavatrici Ariston quando la cambia compri Rex, i miei hanno una Rex del 2006 a Ottobre compirà quattro anni e non ha mai dato nessunissimo problema, è robustittima, ogni tanto fa un po’ di rumorini ma ha sempre lavato benissimo. Prendete le Rex ed andrete tranquilli. Per la lavastoviglie io ho preso a Novembre 2008 una Smeg che per ora se la cava alla grande, mi sentirei di consigliarvela. Io dopo quello che ho letto in giro per Internet e le pubblicità negative che ho visto in TV su Mi Manda Raitre ci penso non due ma neanche tre ma quattro o cinque volte prima di fare la mia scelta. Ariston, Indesit? ma no davvero, non mi faccio certo bidonare così facilmente.

  48. Rispondo a yones, caldaia nuova? prendi una Hermann (ce l’ho io) o una Bongioanni (sottomarca della Vaillant, ce l’hanno i miei), oppure una Riello (l’hanno avuta i miei) e puoi andare sul sicuro.

  49. Cari signori,…sono Pietro di Roma,…leggendo tutte queste recensioni sono molto scoraggiato e sfiduciato nel num. verde di assistenza elettrodomestici 800178910 cui ho contattato proprio ieri 3 febbraio. Oggi è giov 4 febbr. 2010 e ho fissato un appuntamento per sabato mattina 6 febbraio 2010 dalle ore 09,00 alle ore 13,00 con un “loro” tecnico riguardante una mia lavastoviglie siemens modello SN25342II per 12 coperti, di ben 15 anni ma che ha sempre funzionato perfettamente con 2 lavaggi a settimana. Il mio elettrodomestico in questione purtroppo sembra, ovvero, di certo, che non scarica più l’acqua sebbene 1 volta a settimana ho sempre pulito il filtro con tanto di sgrassatore efficace. Cosa mi consigliate di fare?…disdico il tutto con il num. verde in questione e che adesso mi accorgo che è tanto decantato negativamente?……Non me ne frega niente delle 40 euro di chiamata ma non accetto assolutamente le prese in giro,…anche si tratti di un centesimo di tasca mia. Chiedo sinceri Advices, please

  50. Invito tutti quelli che hanno avuto problemi irrisolti con una caldaia Ariston a contattarmi per una azione legale collettiva.
    Ho passato tre anni da incubo(acquistata nel 2007) e mai nessun tecnico autorizzato è riuscito a risolvere qualcosa. Contattatemi a questo indirizzo: buddafabio@yahoo.it

  51. Da quando sono sposato,8anni e mezzo,ho dovuto sostituire 4 scaldabagni ARISTON,cioe” uno ogni due anni!ognuno di questi scaldabagni è andato fuori uso poco dopo la scadenza della garanzia di due anni!non c”è che dire:un rendimento fantastico!!!!!penso proprio che non comprerò più elettrodomestici ARISTON in vita mia!sono un vero PACCO

  52. Uniamoci nella azione collettiva promossa da
    bergamo@movimentoconsumatori.it contro ABI ditta con sede a Casalgrande (RE)
    Anche noi vittima del comportamento TRUFFALDINO REITERATO dalla ditta ABI di Casalgrande (RE).
    Mettiamo in guardia dei vari stratagemmi con i quali l’ABI di Casalgrande (RE) si appropria indebitamente dei nostri soldi:
    Invio solerte di un tecnico “guastatore” che rende del tutto inutilizzabile l’elettrodomestico, con promessa di immediata risoluzione.
    Richiesta di anticipo sul pezzo/riparazione estorta con promesse di riparazione certa e con informazioni false. “Sa quanto le costa una (lavatrice / lavastoviglie ecc.) nuova?” E giu’ una cifra improbabile” “I vecchi elettrodom. vanno meglio di quelli nuovi”. Infine: “conviene che gliela aggiustiamo noi”
    Prezzo richiesto per intervento e pezzo da sostituire: spropositati
    Caparra: Spropositata su riparazioni che non avvengono mai, e pezzi ordinati che non arrivano mai.
    Alle richieste reclami e solleciti si ottengono risposte evasive che sanno di prese per i fondelli. Da “Il pezzo non e’ ancora arrivato, non e’ colpa nostra”, fino a ” il pezzo non lo fanno piu'” e’ un modello fuori produzione. “Modello troppo vecchio proviamo qualche usato e le facciamo sapere”.
    Non si fanno sentire, non risolvono i problemi, Unico punto di contatto “il Centralino” che risponde con risposte evasive prefabbricate; giustificazioni pretestuose; si inventano una serie di stratagemmi per ritardare, posticipare e di fatto annullare ogni legittima richiesta di rimborso,reclamo, risoluzione del problema e degli errori che commettono.
    Solerti solo a mandare il tecnico per la prima visita a estorcere la caparra.
    Il centralino come beffa finale infine arriva a dire che non risulta nulla sul loro schermo.
    Non esistiamo piu’?
    Uniamoci nella azione collettiva promossa da
    bergamo@movimentoconsumatori.it

    Corrado

  53. Grazie ad un’amica sono venuta a conoscenza di tutti Voi , vittime come me della ABI srl, da me sono stati più veloci nel distruggere l’elettrodomestico….20 minuti in tutto!! in questo caso un congelatore ARISTON, il fantomatico tecnico ha diagnosticato che doveva effettuare una ricarica di gas.E quando gli ho fatto osservare che il congelatore dopo la sua ricarica rimaneva spento, lui mi ha risposto che era normale; che sarebbe ripartito dopo circa un’ora. Peccato che il mio congelatore non è ripartito ne dopo un’ora ne dopo quattro, non è più ripartito!!! “Lo scherzo” mi è costato 160€ per loro + 400 di congelatore nuovo, costretta a prendere al volo nella stessa giornata se non volevo buttare tutta la roba che era nel vecchio congelatore… Nella stessa giornata ho chiamato direttamente la ARISTON-MERLONI elettrodomestici lamentandomi per la loro ditta di assistenza e loro mi hanno risposto che disconoscevano l’ABI come una ditta di assistenza tecnica accreditata da loro. Mi hanno fornito il numero di un loro centro e quando dopo 5 giorni è venuto il tecnico mi ha detto che era stato immesso un gas non adeguato, che un tecnico competente avrebbe dovuto dirmi, nel caso fosse stato veramente necessario una ricarica di gas, che il mio congelatore era vecchio e il gas originale per quel tipo di congelatore era andato fuori legge e quindi non era possibile ricaricare il gas!!Bella storia eh…. Ho letto che alcuni di Voi consigliavano di far intervenire le autorità, io l’ho fatto; lo stesso giorno ho denunciato l’ABI ai carabinieri per truffa con conseguente blocco dell’assegno emesso a loro favore. Sapete quale è stata la conclusione ?? che nel bel mezzo delle ferie sono stata chiamata dalla banca la quale mi comunicava che se non davo l’ok per l’incasso dell’assegno bloccato finivo protestata!!!! E la mia denuncia?! A che cosa è servita????!! mah…
    Ho fatto anche una segnalazione all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (dove tra l’altro l’ABI è già stata sanzionata a pagare ved. Boll. n. 13 del 20/04/09)a tutt’oggi non ho avuto notizie, quindi non so se hanno preso provvedimenti o no.

  54. ho comprato un frigo nofrost consigliato da amici.parliamo di marca ariston.
    prima della scadenza della garanzia incomincia
    a non funzionare bene il frigo, ma il congelatore funzionava.appena scaduti i due anni di garanzia il congelatore è impazzito
    congela troppo e fa ghiaccio a dismisura
    e il frigo non funziona.
    chiamato il tecnico mi dice che ci vuole la scheda che costa soltando 200 euro più la manodopera.ho contrattato alcuni amici che avevano un frigo ariston no frost,e tutti avevano cambiato la scheda o comprato un frigo nuovo no frost e neanche ariston.siamo italiani ma siamo costretti ha comprare prodtti stranieri

  55. Ho una lavastoviglie BOSH da anni, prima di Natale si è rotta, ho choamato l’assistenza ABI, il tecnico che è intervenuto mi ha chiesto 100 euro di caparra e mi ha detto che nel giro di 2 giorni sarebbe tornato ad aggiustare la lavastoviglie. Sono passati 40 giori e dopo infitie telefonate il tecnico è arrivato con il pezzo ad un prezzo di 265 tortali.
    Ora la lavastoviglie è nuovamente rotta, ho provato a contattare l’ABI ma sembra sparita dalla circolazione. Tutti i numeri ai quali risponde un call center appena sentono dire che la lavastoviglie è in garanzia post riparazione incominciano a dire che loro non sono e chiudono la telefonata.
    Ora mi chiedo: ma come può esistere una società del genere? cosa posso fare per fare intervenire l’assistenzia con la garania? Chi conosce l’ABI di Casalgrande – Reggio Emilia mi può inviare il numero di telefono che non sia un call center?
    Grazie e speriamo in un futuro con società meno deliquneziali

  56. sono un tecnico ariston mi dispiace per le vostre disavventure anche per il fatto che siete capitati in mano a dei banditi.fino ad ora in base a tutte le anomalie da voi elencate mi risultano che si potevano risolvere in utenza e con un costo di gran lunga inferiore,attenendosi ai prezzi di listino nazionale ariston e il costo orario di manodopera.tutte le marche possono presentare difetti di normale usura o difetti di produzione,importante e’ affidarsi a tecnici competenti qualificati e onesti.

  57. egr. Sig. Daniele forse è quello che tutti noi pensavamo di aver fatto quando abbiamo chiamato il num. verde…pensavamo di aver a che fare con dei tecnici competenti e qualificati. D’altronde se non è cambiato nulla in questi giorni se clicchi su internet “assistenza ariston” o se vai nelle pagine bianche i primi che compaiono sono proprio “QUESTE PERSONE”. Forse quelo che fa più rabbia e che la Casa Madre non intervenga in nostro favore visto che ne è a perfetta conoscenza di quello che fa questa ditta.Noi come semplici cittadini/clienti forse non abbiamo i mezzi. Possibile che neanche loro riescano??!! Quando uno chiama l’assistenza, la cosa è a scatola chiusa, non sai chi ti arriva e purtroppo non tutti sono onesti come Lei.

  58. Purtroppo ho acquistato elettrodomestici Ariston/indesit…mai l’avessi fatto.
    Frigorifero PBAA 33NF comprato da 3 mesi…sono 18 giorni che è rotto e il problema non si è risolto…Una domenica mattina ho lasciato inavvertitamente la porta aperta, dopo 2 minuti l’allarme acustico ha cominciato a suonare e io ho subito chiuso il frigorifero…da allora il segnale acustico suona ininterrottamente e quello visivo lampeggia…chiamato centro assistenza clienti 199 199 199 mi fissano l’appuntamento con il tecnico il quale dice che o si è creato del ghiaccio (ma è un no frost!! e poi per due minuti di porta aperta…allora quando si carica il frigo con la spesa!!) oppure la scheda elettronica è andata. Dice di sbrinarlo per 24 ore, poi riavviarlo. Se continua a suonare si deve ordinare la scheda. Così avviene. Mi fanno aspettare quasi 10 giorni per far arrivare una scheda elettronica da Ancona (manco dovesse arrivare dalla Korea!ma sanno che esistono le spedizioni in giornata!!), il tecnico la cambia e ci prende pure in giro: il problema infatti non si risolve, io glielo faccio notare e lui afferma che è perchè il frigo deve andare in temperatura! Ma se così fosse allora non dovrebbe dare il segnale di porta aperta!! Lui va via e mi assicura che in 24 ore tutto tornerà a posto. E invece niente. Richiamo per l’ennesima volta il centro clienti che dice che deve uscire nuovamente il tecnico! Che però può venire solo lunedì…ed era giovedì!! ho tempestato di telefonate il centro reclami, il centro assistenza ma niente…ho espresso il mio disgusto e la poca serietà di una azienda che si vanta di essere tanto professionale…il venerdì mi chiamano dicendo che mi sostituiscono il frigorifero…sono ancora in attesa….incrocio le dita e intanto ringrazio che faccia ancora freddino…Ariston poco seria, prende in giro i clienti e si affida a tecnici esterni poco affidabili e incompetenti.

  59. PER LA SIGNORA CON IL FRIGO GUASTO:DOVREBBE PROVARE A FARE UNA COSA.SI PROCURI UNA CALAMITA E LENTAMENTE LA PASSI SULLA PARTE ALTA DEL FRIGO,DOVE SONO LE MANOPOLE LA PASSI RASO RASO FINO A QUANDO NON TROVA IL PUNTO GIUSTO(SE NE ACCORGERA PERCHE SI SPEGNERA LA LUCE DEL FRIGO)SE SMETTE DI FARE IL BIP IL PROBLEMA E SOLO NEL MAGNETE CHE SI TROVA SULLA PORTA FRIGO.UNA CURRIOSITA:LA SCHEDA CHE LE ANNO MONTATO E STATA PROGRAMMATA?SCUSI SE MI SONO PERMESSO.

  60. grazie sign. Daniele per il consiglio, stasera proverò con la calamita.
    Purtroppo non so dirle se la scheda è stata programmata…però il tecnico ha detto che la scheda nuova che ha montato era anche meglio di quella che montano di serie…mah!

  61. Non comprate Ariston!!!.. Ho comprato un frigorifero Hotpoint Ariston…
    Vi dico solo che in 10 giorni il tecnico è già venuto 3 volte e il problema non è stato risolto (perde acqua dalla vaschetta che si riempie nel giro di pochi giorni e straborda)… Stò perdendo la pazienza e miei soldi (visto che chiamo in continuazione al numero 199) per non parlare dei giorni di ferie per aspettare il tecnico… Ho già anticipato che vorrei la sostituzione del pordotto ma da questo orecchio non ci sentono… credo che li minaccerò procedendo per vie legali!!!

  62. a….LAURA CANEPA….RISPONDO CHE L’ ABI DI REGGIO EMILIA è UNA SOCIETà CHE HA GIA TRUFFATO ABBASTANZA PERSONE…LORO RISPONDONO SOLO A QS CALL CENTER SENZA POSSIBILITA DI AVERE UN REALE NUMERO TELEFONICO NE UNA SEDE OPERATIVA SE NON QUELLA DELLA CASA MADRE APPUNTO DI REGGIO EMILIA.PURTROPPO LE DEVO DIRE DI METTERSI L’ ANIMA IN PACE E CONTATTARE UN SERVIZIO DI ASSISTENZA SERIO E REFERENZIATO DELLA SUA CITTA CON TANTO DI N. TELEFONICO E RIFERIMENTI UTILI PER ESSERE CONTATTATO.
    BEATRICE (VEDI INTERVENTO DEL 9 NOVEMBRE 2009)

  63. X Cecilia…non hai idea di quanti soldi in telefonate ho speso al 199…poi ho tempestato di telefonate il servizio reclami al numero verde (che non ricordo) che mi hanno dato al 199, infine ho chiamato direttamente l’ariston al numero 07326611 e lì altri insulti e lamentele. Ho detto che sono un’azienda poco seria, ho stressato tutte le operatrici del call center così tanto,dicendo che loro prendono in giro i clienti,che sono dei truffatori e si affidano a tecnici incompetenti, ho detto loro di mettersi nei panni di chi ha due figli piccoli e viene lasciato senza frigorifero per venti giorni!! (loro dicevano che capivano ma che non sapevano che dire). Ho detto loro che tanto chi risponde è lì solo per sentire i nostri sfoghi ma che poi non riferisce niente. Infine ho detto che l’unica cosa da fare era rivolgersi all’associazione consumatori o chiamare striscia la notizia…magicamente dopo due ore hanno chiamato dicendo che mi sostituivano il frigorifero con uno nuovo…dopo un’altra settimana il frigorifero è arrivato…ora ho quasi paura ad usarlo…!!

  64. vorrei chiederli al tecnico ariston danielle di lasciar il suo numero celulare per poter chiamarlo e sapere en quale citta si trova

  65. Ho acquistato la lavastoviglie e sin dall’inizio il motore fischiava come un treno, vorrei sottolineare che dovrebbe essere ultra silenziosa 45db. Dopo un cambio di motore il fischio era sempre li, dopo aver interpellato nuovamente il tecnico, il quale a sua volta si è rivolto all’Ariston stessa, mi è stato risposto che “per l’Ariston il fischio è normale”. Ora mi chiedo: ma secondo voi è normale che un ultimo modello super tecnologico, di nuova generazione, debba fischiare come un treno a vapore. Ultimo difetto la lavastoviglie non asciuga bene, quindi a fine ciclo devo anche finire di asciugare le stoviglie. Non avrei mai voluto dirlo: ma rivorrei la mia vecchia lavastoviglie e mai più comprerò un elettrodomestico Ariston. Ora naturalmente farò di tutto per riuscire a risolvere il problema, ma la vedo molto dura, ma se capiterà ad altri fatelo sapere l’unione fa la forza (tel. 3313608029)

  66. X Simona.
    cara Simona vorrei chiederti se il problema al tuo frigo riguardava la perdita dell’acqua dalla vaschetta… cmq grazie. Ho preso nota del numero dell’Ariston. Domani mi torna nuovamente il tecnico ma so già che non succederà niente di nuovo. Chiamerò L’ariston direttamente e proverò anch’io a minacciarli. Sono stanca di raccogliere acqua da terra!
    grazie ancora,

  67. x cecilia
    Cara cecilia, il problema al mio frigorifero non riguardava la perdita di acqua dalla vaschetta ma il sensore di porta chiusa che continuava a suonare e a lampeggiare…per la scheda elettronica, la porta del frigorifero era sempre aperta!!
    perciò continuava a suonare l’allarme di porta aperta, non raffreddava più la zona frigo e in compenso il freezer era stracolmo di ghiaccio!!
    MAH! Il tecnico non ha capito quale fosse il problema, mi ha detto di sbrinare il frigo x 24 ore…ma niente, poi ha detto che forse era la scheda elettronica…ma dopo averne messo una nuova il problema persisteva.
    Ora ho un frigorifero nuovo, stesso modello di quello di prima, che per fortuna mi hanno sostituito senza alcuna spesa (a parte i soldi spesi x le mille chiamate!) e che ora funziona…ma non lo dico ad alta voce…con sta marca il guasto è dietro l’angolo…purtroppo

  68. Ho comprato da Troni una cucina Ariston hotpoint.Dopo neanche un mese misono accorta che il piano di lavoro è rovinato, i fuochi sibilano e il forno non cucina in modo uniforme.Ho chiamato il tecnico che è venuto ma i difetti sono rimasti.
    Conclusione non comprerò mai più una cucina
    ariston e non farò più spesa da troni perchè quando ho richiesto l’assistenza sono stati molto sgarbati

  69. Ho comprato un anno fa una lavatrice carica dall’alto hotpoint ariston’dopo 2 giorni non scaricava,non centrifugava al che chiamo al marcopolo expert,dove l’ho comprata,e il giorno dopo me ne hanno portato un’ altra nuova.Adesso mi trovo alle prese con questa lavatrice,non finisce il lavaggio e le 5 spie lampeggiano velocemente,non vi dico la rabbia!arrivi a casa pronta per stendere e ti trovi a meta lavaggio interrotto.chiamo oggi l’assistenza e mi fissa un appuntamento precisandomi che se un danno che riparano subito dovro’ pagare 29 euro mentre se e’ un problema elettrico o meccanico paghero’ 45euro!!!!!ma percheeeeeeeeee’!e la garanzia dei due anni dove sta?sono stufa di ARISTON MAI PIùùùùùùù!sono dei ladri.domani scrivo aSTRISCIA LA NOTIZIA.uniamoci affinche sta ditta non rubi piu!!!ciao ciao a tutti

  70. Anch’io mi sono trovata malissimo con l’Ariston. Ho avuto una lavatrice Candy che è durata ben 15 anni prima di vedere la faccia di un riparatore!! Dopo due anni l’ho cambiata perchè proprio non ce la faceva più, vado da Mediaworld il 13 settembre 2006 e, dopo attenti esami, tutta contenta compro un’Ariston.. garanzia di 2 anni e, con l’aggiunta di un piccolo sovrapprezzo, estensione della garanzia di un altro anno (complessivi 3). Già dopo pochi mesi inizia a segnalare anomalie (le due spie e la spia di accensione che lampeggiano velocemente e simultaneamente), seguo le istruzioni sul libretto, consigliate prima di chiamare l’assistenza, e ogni volta riparte normalmente, però la cosa si ripete spesso e non mi convince. il 30 settembre 2009 (17 giorni dopo la scadenza della garanzia!) la lavatrice decide di guastarsi definitivamente.. si accende da sola appena si inserisce la presa di corrente e comincia a carica acqua con qualunque programma, anche se c’è solo la centrifuga, non si ferma fino a che non è piena e poi scarica, e se non si stacca la corrente ricomincia da capo.. non si spegne neanche con l’interruttore! Chiamo l’assistenza e, naturalmente, siccome la garanzia è scaduta, mi dicono che devo comunque pagare anche solo la chiamata e l’intervento, indipendentemente dalla risluzione o meno del problema, che mi prospettano inoltre costoso. Decido allora di chiamare un riparatore della cittadina dove abito, un signore di mezz’età di quei pochi ancora rimasti capaci di riparare quasi ogni cosa. Viene, sistema un contatto che non va e mi chiede in tutto 20 euro! Mi avverte comunque che la riparazione durerà quel che durerà, perchè sembra che sia proprio la scheda da sostituire e mi dice “signora, con quel che le chiederanno per questo tipo di riparazione, le conviene comprarsi una lavatrice nuova”.
    Quindi sarò costretta, dopo neanche quattro anni, a riaffrontare la spesa per una lavatrice nuova, ma di una cosa sono sicura: ARISTON MAI PIU’!!! Per nessun elettrodomestico!!

  71. ho una ariston aqualtis aqxl 105-1t n di serie aq2005c . ho un grosso problema, avvio qualsiasi programma e i led della centrifuga cominciano a lampeggiare “su e giù”. Nella prime fasi, lavaggio e risciacquo nessun problema, però quando passa alla fase successiva, ovvero centrifuga ,la lavatrice si ferma e il pulsante “avvio” comincia a lampeggiare.
    ho fatto tutta la pulizia necessaria.
    dopo una settimana dal problema la lavatrice ha funzionato normalmente tempo qualche giorno, ora il problema persiste.
    ho chiamato il centro assistenza inviandomi un tecnico. diagnosi: non passa corrente alla resistenza, l’ acqua non si riscalda e blocca la lavatrice,sostituire scheda 160 euro….. per vari motivi il comportamento del tecnico mi è sembrato poco proffesionale, appena è uscito di casa ho avviato la lavatrice a 90°… risultato..indovinate?..acqua caaaaaldissima…… naturalmente ho bloccato l’acquisto della scheda contestando la cosa animatamente.
    …mi chiedo..ci si affida a gente proffesionale, per poi rischiare perder tempo e denaro con persone incompetenti e disoneste.
    …probabilmente sarà anche la scheda.. e se non lo fosse? … perchè dirmi che la resistenza non va?!
    cordiali saluti D.S.

  72. Dopo 4 telefonate al numero 199.199.199 dell’ariston e dopo circa un mese di attesa, ancora a casa mia non si è visto il tecnico per ripararmi il frigo ancora in garanzia, guasto per la seconda volta nel giro di 12 mesi, per lo stesso motivo ( va in blocco di punto in bianco). arrivato a questo punto credo di agire per via legali nei confronti della suddetta azienda in quanto altre al disservizio, mi hanno arrecato anche danni economici.
    Per concludere sono convinto che non acquisterò mai più elettrodomestici Ariston!!!

  73. CONSIGLIO PER TUTTI:
    PRIMA DI ACQUISTARE UN ELETTRODOMESTICO ASSICURATEVI CHI SVOLGE IL CENTRO ASSISTENZA DI ZONA, EVITATE DI INFORMARVI CON I NUMERI CALL CENTER, PRESENTATEVI PERSONALMENTE AL CENTRO ASSISTENZA. CERCATE IN INTERNET IL VOSTRO PRODOTTO E VEDETE SE HANNO PROBLEMI E DIFETTI .
    RICORDATE CHE I TUTTI I NUOVI ELETTRODOMESTICI HANNO SCHEDE ELETTRONICHE E SONO SOGGETTI A GUASTARSI MOLTO SPESSO, lA DURATA MEDIA E’ DI CIRCA 5 ANNI, LE DITTE STANNO PUNTANDO AD APPARECCHI USA E GETTA, I CENTRI ASSISTENZA SERI LASCIANO I MARCHI (SOTTOPAGATI E SENZA RICAMBI) CHE DEVONO AVER A CHE FARE CON LE PERSONE GIUSTAMENTE INCA**ATE.
    ELETTRODOMESTICI CLASSE A, SI RISPARMIA !!!!( MA DOVE?)
    COSTANO, SI GUASTANO SPESSO E DURANO AL MAX 5 ANNI.CI HANNO PRESO PER IL C …. UN’ALTRA VOLTA.
    ERANO MEGLIO GLI ELETTRODOMESTICI VECCHI, FUNZIONAVANO SEMPRE, DURAVANO 20-30 ANNI E I RICAMBI A BASSO COSTO.
    SALUTI.

  74. Cari amici di disavventura vi voglio informare che la A.B.I. riparazioni elettrodomesti adesso agisce con il nome ( a varese) di A.B.B. fa capo alla A.CONSUMER di Milano. Mi sono rivolta a loro per la riparazione della lavastoviglie, pagato 170 euro di acconto dal 29/04/10 li sto ancora aspettando. Lunedi mi rivolgerò ad una associazione di consumatori, se qualcuno mi può dare un consiglio su come devo agire lo accetto molto volentieri Grazie in anticipo

  75. Per Elvira
    Come hai fatto a scoprire che sono proprio i “signorini” della A.B.I. ? Te lo chiedo perchè c’è un procedimento in corso all’antitrust. E se c’è la sicurezza matematica che sono proprio loro magari glielo si comunica.Ciao

  76. lo dedotto leggendo un commento di un signore della provincia di Padova che si era rivolto alla A.B.I e sulla ricevuta che gli hanno rilasciato la società era la A.CONSUMER DI MILANO la stessa che è intervunuta per me chiamando A.B.B. PROVINCIA VARESE.Non ricordo però quel commento su che sito lo visto forse ” corriere della sera forum Anna Bartolini” farò una ricerca cosi sarò più precisa .CIAO

  77. TI riporto segnalazione #

    22 febbraio 2010 alle 14:38

    Al seguito del malfunzionamento della mia lavatrice SAN GIORGIO, ho contattato tramite il numero verde 800688133
    una società che sulle pagine gialle si qualifica come ABI srl, centro assistenza multi marche, filiale di Venezia;in
    effetti oltre a SAN GIORGIO fornisce assistenza ad altre dodici marche.
    Il giorno 18 febbraio u.s. un incaricato si è presentato per verificare la natura del malfunzionamento. L’addetto ha
    evidenziato la rottura della pompa di scarico e proposto la sostituzione della stessa con un preventivo di spesa di
    240 euro, comprensivi di euro 165,27 di costo pompa, ed il restante per il diritto di chiamata e manodopera. Di fronte
    a questa proposta ho preso tempo e ho immediatamente telefonato ad un negozio di ricambi per elettrodomestici che mi
    ha proposto la stessa pompa a euro 48. L’incaricato alla mia protesta sulla grande differenza di prezzo propostami,
    mi ha presentato un suo listino che sembrava una tabella in file word con il prezzo della pompa da lui proposto.
    A quel punto ho preferito rinunciare alla sua prestazione limitandomi a pagare il diritto di chiamata e il suo, da lui
    definito “disturbo” per aver smontato la pompa rotta per un totale di euro 77.La fattura rilasciatami è intestata
    alla Ditta A. CONSUMER srl Società unipersonale, CF/PI 06741280967, sede legale Corso magenta 2, 20123 Milano.Nella fattura
    è segnata la voce Filiale Veneto:Ven 3276 233217.
    In conclusione un ricarico del 300% sul costo del ricambio per la lavatrice mi sembra a dir poco eccessivo a
    prescindere dalla maleducazione e dall’arroganza dell’incaricato alle mie più che legittime rimostranze.
    Cordiali saluti
    Vanessa .
    # f

  78. Luisa ti ho riportato la lettera della signora,la società come vedi è la stessa mia, so anche che i soci si chiamano “MODICA CARLO ” e l’amministratore unico è” GUIDO CARMINE ” ciao

  79. Elvira ti ringrazio molto, sei stata celerissima, la situazione della signora Vanessa rispecchia perfettamente, quella che hanno fatto vedere nella trasmissione Le Iene, puntata del 07/04 con il titolo “la banda del tubo”,bisognerebbe segnalare il fatto all’antitrust.Per quanto riguarda il tuo problema hai già provato a dirgli che ti rivolgerai a chi di competenza se non intervengono immediatamente? il pezzo che loro dicono che si è guastato ce l’hai ancora tu? Te lo chiedo perchè visto il filmato… A me hanno bruciato il congelatore, magari tu fai ancora in tempo a salvarti. Metti che il danno non sia quello che ti hanno detto… se non l’hai già visto guardati il filmato delle iene.Ciao

  80. Luisa dopo varie telefonate con la quali li ho minacciato di denunciarli ,la signorina del centralino ieri mi ha detto che il ” tecnico” verrà domani. Io non penso che verrà comunque se si fa vivo e mette le mani sulla mia lavastoviglie lo faccio andare via solo dopo essere sicura che questa funziona.Mi sono informata anche presso un centro autorizzato del costo del pezzo che mi cambia 120 euro questi 299 euro bella differenza vero? Domani devono darmi tante spiegazioni se no li mando via a calci nel C…… TI faccio sapere ciao

  81. ok, aspetto tue notizie. Comunque puoi sempre pagare il “giusto” …non credi? d’altronde ora il prezzo lo sai:) :) . Ciao

  82. saranno state le minacce ma il tecnico è venuto mi ha cambiato la scheda, la lavastoviglie ” MIRACOLO” FUNZIONA.Gli ho detto tutto quello che penso su di loro, mi sarebbe piaciuto dirlo al signor Guido Carmine. Volevo anche avvisarvi che la A. CONSUMER sede via magenta 2 Milano non esiste più dal 06/04/2010 adesso si chiama Assistenza elettrodomestici srl sede legale Via BARONTINI 22/24 50018 SCANDICCI FIRENZE il titolare è sempre lo stesso. Mi raccomando non chimate a questi signori ciao

  83. Anch’io sono caduta in questa bella truffa!
    Premetto che la lavatrice in questione è una vecchia, ma perfettamente funzionante AEG (e, leggendo l’intervento del tecnico Daniele, spero duri ancora per un po’)a cui si era rotta la manopola per selezionare i programmi.
    Pagine gialle di Genova, trovo ABB srl-centro di assistenza tecnica multimediale che mi manda uno sprovveduto ragazzotto che traffica per un po’, mi chiede se per pochi euro in più voglio montare un filtro anticalcare alla lavastoviglie e mi rilascia ricevuta della ormai mitica(l’ho imparato leggendo qui) A.Consumer s.r.l. corso Magenta 2 Milano.Dopo pochissimi giorni l’inconveniente della manopola si ripresenta, si accentua, finché mi la manopola in questione mi resta in mano!!!Il “tecnico”l’aveva “aggiustata”, ovviamente senza dire nulla a me, con dello scotch tipo nastro isolante, anche se, ad onor del vero, nella ricevuta, compare solo la chiamata e l’ispezione, oltre all’inutile filtro per lavastoviglie.(il tutto comunque alla modica cifra di 83 euro)
    Varie telefonate nell’arco di più di un mese non hanno avuto esito, finché stamattina, dopo un’ennesima mia sollecitazione mi dicono che probabilmente i fornitori non hanno il pezzo!
    Voglio precisare che tutta la storia è iniziata il 20 aprile 2010 e le ricevute indicano ancora la denominazione che ho indicato prima.
    Ho detto loro che mi sarei rivolta all’associazione consumatori, ma non mi sono parsi per niente turbati…
    In caso di necessità, solo centri di assistenza autorizzati, ma quella mattina avevo fretta …
    ciao a tutti

  84. non comprate gli elettrodomestici ariston….il piano cottura dopo solo una settimana è macchiato e per pulirlo l ufficio ariston mi hanno detto di comprare un prodotto ariston per pulirlo che costa 23 euro!!!!!non è possibile una cosa del genere sono da denunciare!!!

  85. Per una riparazione alla lavastoviglie ho chiamato il n.verde ABI SRL centralino unico di firenze come indicato sulle pagine bianche.
    Arriva un “tecnico” slavo che ci fa un preventivo di 448.79 , si prende subito 60 euro e poi il saldo a lavoro eseguito. La lavastoviglie va portata via e io resto senza per più di una settimana. Quando mi ritorna a casa e dopo aver saldato , la provo ma i risultati dei lavaggi sono indentici a prima , e sinceramente con quello che avevo speso mi aspettavo che funzionasse a dovere.
    La ricevuta riporta A.CONSUMER SRL sede legale via magenta a Milano , richiamo il centralino e richiedo un altro intervento coperto dalla garanzia della “riparazione”, aspetto tutto il pomeriggio e il “tecnico” non si fa vedere, solo all’ora di cena chiama dicendo che ha fatto tardi e può passare un altro giorno. Mi associo alle persone che hanno testimoniato la loro rabbia contro questo “centro di assistenza” riparazione elettrodomestici e suggerisco di diffidarne.

  86. A.c.a di tutte quelle persone che si sono servite della “ditta” ABI service,spero proprio che serva di lezione, ma come si fà a fidarsi di un centro assistenza che specifica:NON SI ESEGUONO INTERVENTI IN GARANZIA” un centro assistenza autorizzato esegue ogni tipo di intervento garanzia e fuori garanzia.
    Un consiglio,inutile rivolgersi a Finanza e Carabinieri ai quali la cosa non interessa proprio, visto che ABI sono anni che và in giro a fregare la gente,se le forze dell’ordine volessero li bloccano immediatamente.

  87. Anch’io ho problemi con la mia lavostoviglie Aristo Hot Point LTF321, comprata a maggio 2008.
    15gg fa l’accaduto, carico come al solito di stoviglie sporche, inserisco la pastiglie, accendo, seleziono il programma … e niente.. silenzio assoluto. Non parte. Chiamo 199199199, chiedo di un tecnico e dopo avermi chiesto i dati, mi avvisano che se l’elettrodomestico ha più di 6 mesi devo pagare l’uscita del tecnico. Arriva due giorni dopo, entra in casa, fa tutte le prove possibili e dice che è una delle 2 schede, proprio quella che gli manca e che deve controllare se il magazzino è provvisto.. e già qui mi chiedo, ma se questo elettrodomestico ha 2 schede perchè non girate con 2 schede in furgone???
    é passata una settimana prima che ritornassee e dopo avermi cambiato la scheda mi dice che x 10gg la lavastoviglie non è più in garanzia e il tutto mi costa € 176,00..
    poi capita il peggio, dopo il primo lavaggio la macchina si blocca ancora!!!
    chiamo l’assistenza e mi dicono che ci vuole un’altra settimana di attesa..
    Domani chiamo direttamente l’azienda che mi ha fatto assistenza la TELEVIDEO sas di Ferrara e se non vengono entro 2gg lavorativi, faccio CASINO!!

  88. ARISTON=FREGATURA…su tutti gli elettrodomestici che ho comprato lavastoviglie…che si e’ rotta dopo una settimana…c mancava poco che cambiassero anche la scocca cosi era completa…tecnici veramente poco professionali e maleducati…lavatrice guasta dopo 5 anni garanzia scaduta a gennaio…quando si rompe..adesso!…chiamato il tecnico ariston pagato intervento 35€ x sentirmi dire…la scheda e’ rotta x sostituirla sono 180€…mi consiglia di comprarla nuova….(e’ stato forse 10 min e se ne e’ andato)…Ragazzi non comprate Ariston soldi buttati dalla finestra e assistenza pessima!…Consiglio vivamente di guardare altrove!!

  89. Ho il frigo un ariston no frost che e’ impazzito luce rossa fissa e beep acustico…che chiamo a fare l’ assistenza a questo punto ma se e’ vero che non bisogna fare di tutt’erba un fascio dove sono tecnici seri che hanno voglia di pubblicita’ …..2 possibilita’ o sono tutti ricchi in periodo di crisi o sanno che non c’e’ speranza !
    Claudio da Roma

  90. Frigorifero Hotpoint MBM 1823 F

    In diciotto mesi di vita ho chiamato tre volte l’assistenza.Puntuali e veloci i tecnici di zona ma il frigo ha probabilmente un difetto di costruzione, il termostato elettronico non funziona più di sei mesi.
    Seguite il mio consiglio

    ARISTON ELETTRODOMESTICI DA NON COMPRARE

  91. Salve,

    Ho comprato una AQUALTIS AQ9D 68 U H fa un RUMORE ASSURDO sembra un AEREO, meno male che dicono che è silenziona (Super Silent) alla faccia delal silenziosità.

    NO ARISTON!!!
    NO ARISTON!!!
    NO ARISTON!!!

  92. Mi trovate pienamente d’accordo riguardo a quello che avete detto su Ariston ma io dico la stessa cosa sulla Indesit Company generica (sia Ariston che Indesit), dopo tutte le notizie che ho letto in giro quando ho preso la cucina nuova ho evitato la lavastoviglie Indesit che mi mettevano in offerta, cercavano di convincermi a prenderla i negozianti ma io mi sono opposto e ho preferito spendere di più e prendere la Smeg (che da due anni lava benissimo senza problemi) che approfittare dell’offerta e rischiare di dovermi pentire della scelta. Casi di lavatrici e lavastoviglie Ariston e Indesit comprati ultimamente e lamentele dei proprietari ne ho visti anche di persona parlando con amici e parenti che ne hanno presi!!!!! Allora io col cavolo che prenderò tali marche!

  93. ci sono cascata anch’io nella truffa dell’Assistenza ABI ! ne ho avuto la conferma da tutte queste testimonianze.non capisco come non si riesca a fermare questi individui ma soprattutto non mi è chiara una cosa:come mai ditte prestigiose (vedi miele) che si dicono attente alla soddisfazione del cliente non facciano nulla e cosa più strana come mai non figura nè nelle pagine bianche nè in quelle gialle un numero VERO di assistenza MIELE ?
    il cliente miele non é tutelato tanto che l’ unica assistenza “MIELE” che gli viene offerta è ahimè quella dell’ABI

  94. L’ABI e le altre società ad essa collegate, che facevano capo in sostanza ad un certo Giovanni Travaglione non sono un centro assistenza autorizzato da nessuna marca. Lo ha stabilito l’Antitrust in un provvedimento pubblicato ieri sul suo sito http://www.agcm.it
    Sono state multate pesantemente per condotta commerciale scorretta, perché sui loro annunci facevano credere di essere autorizzati. Peccato che siano ditte in liquidazione, per cui non credo che pagheranno mai le multe. Io ho provato a reclamare con ABI l’anno scorso per la mia lavatrice mai riparata e mi è tornata indietro la raccomandata, non ritirava neanche la posta! Scommetto che fra un paio di anni il sig.Travaglione starà già aprendo una ditta nuova per ricominciare il giochino…

  95. Due giorni fa, prendendo appuntamento con il tecnico, preso un mese prima dato il periodo…ma per fortuna si partiva per le ferie…arriva…35 euro di uscita…ma non puo’ fare nulla dicendo che secondo lui c’era ghiaccio…di far sbrinare il frigo per ben 5 giorni…con una temperatura media di 37 gradi di questi giorni….5 giorni…sono un bel tempo…dicendo che gia’ all’ 199 199 199 dovevano dirmi di spegnere il frigo…ma 199 199 199 si e’ limitato a prendere l’appuntamento…la telefonata e’ a P A G A M E N T O e alla fine se non ti rispondono dopo 5 m di attesa devi lasciare pure un messaggio.
    Forse ha perso gas, forse e’ da caricare…ma e’ da prelevare e portare nel loro magazzino…costo dai 200 ai 300 euro…il frigo ariston nofrost ha tre anni ed e’ costato 800 euro circa………….non comprate ARISTON.

  96. Mi aggiungo alla lunga lista dei compagni di sventura truffati dalla abi srl di Casalgrande, scopro adesso di non essere l’unica e sono veramente sconvolta dal fatto che le autorità non facciano nulla di fronte ad un problema così diffuso…io mi sono rivolta ad Altro Consumo, ma senza alcun risultato!

  97. FRIGORIFERO HOTPOINT ARISTON MBL-2021 in 1 ano e 6 mesi ho chiamato 7 volte l,assistenza-70 giorni per la riparazione NON FUNZIONA hanno cambiato la scheda,il termostato NON FUNZIONA,SOLDI BUTTATI-650 EURO NON COMPRATE ARISTON FA SCHIFO

  98. mi presento, sn un tecnico specializzato di elettrodomestici, ma nn dell ariston, noto che molti sn stati truffati dalla finta assistenza abi, purtroppo e successo a tanti, in questo caso nn si puo imputare la colpa all ariston, dal momento che nn interviene l assistenza autorizzata, la colpa e delle pagine gialle che permettono questa pubblicita ingannevole e naturalmente di questa finta assistenza, che altro nn e che una truffa, rubano soldi senza essere minimamenye capaci di fare riparazioni. per i lettori, ultimamente l abi e stata denunciata dalla guardia di finanza e costretta a pagare una salatissima multa. saluti a tutti.

  99. FRIGORIFERO HOTPOINT ARISTON MBL-2023IS comprato nel 2008 con estenzione della garanzia. Primo intervento tecnico nel 2009 per acqua sotto i cassetti del congelatore. Nell’agosto 2010,il frigo non raffredda più, si evenigono le due spie luminose che l’ampeggiano e l’allarme sonoro in funzione. Viene il tecnico riferisce che bisogna scongelarlo in quanto si è creato un a corona di ghiaccio nel radiatore. Lasciato due giorni spento,riacceso idem come prima. Per ben 4 volte viene il tecnico,scongelamento forzato dopo due giorni il frigo non raffredda.Viene cambiata la scheda, dopo una settimana ritorna il tecnico e riferisce che il frigo è irreparabile, mi contatta il 199 proponendomi la sostituzione con il versamento di una franchiggia di 340 Euro. Cosa mi consigliate.
    NON COMPRATE ARISTON
    NON COMPRATE ARISTON

  100. ariston hotpoint 9 mesi gia guasta e l àssisenza una m……..
    Non compratela!
    Spendi poco prima e rimani fregato dopo

  101. salve, vorrei fare una domanda al Sig. Daniele(tecnico Ariston).Lei è a conoscenza del fatto che Ariston aveva messo in giro i seriali di alcuni modelli di frigo difettati dove era stato usato un materiale per le serpentine molto “poroso” che lasciava traspirare il gas refrigerante? Naturalmente le conseguenze gliele lascio immaginare… un frigo(mod. MBA)pagato 700 euro, mai nessun problema, poi è bastato un black out di ca 10 ore e il frigo è da buttare(dopo intervento tecnico Ariston). L’ariston ha sbagliato a comportarsi in modo così scorretto.
    Nel mondo dell’auto se viene riscontrato un difetto le auto vengono richiamate per risolverlo e non come hanno fatto loro.

  102. SALVE, ho comprato un frigo ariston hotpoint i nel 2004 pagato750 euro primi giorni di agosto 2010 ha smesso di funzionare, le due spie luminose che lampeggiano e l’allarme sonoro in funzione. Chiamata l’assistenza viene il tecnico e mi comunica che bisogna sostiuire la scheda, tempo 48 ore e sarebbe tornato per sistemare tutto. Forse hocapito male perchè sono passate 4800 ore e dopo l’ennesima telefonata i primi di ottobre mi hanno propesto un frigo jolly dopo ulteriori telefonate ieri 09.11.2010 mi hanno riferito che la shede non è piu’ in produzione e non si sa’ se e quando riprendera’ la produzione, proponendomi l’aquisto di un nuovo frigo con uno sconto particolare. Gli ho risposto in malo modo dicendogli anche che neanche regalato avrei accettato piu’ un prodotto ariston.
    NON COMPRATE ARISTON SONO DEI TRUF……..
    NON COMPRATE ARISTON PERCHE’ SONO PRODOTTI SCADENTI E SE PENSATE DI COMPRARE PRODOTTI ITALIANI VI ILLUDETE PERCHE SE LEGGETE LE ETICHETTE SONO PRODOTTI IN TURCHIA,ROMANIA ECC.
    NON COMPRATE ARISTON.

  103. Anch’io sono nell’incubo ariston, frigoriferi combinati (tre cambiati in sette anni) che durano poco più di due anni, tecnici che cambiano pezzi senza risolvere il problema.
    Telefonate su telefonate, un’incubo!!!!!!!!
    Non comprateli, è solo robbaccia che quando va bene, fa la ruggine.
    Di quello che dico ho tutta la documentazione.
    Basta con gli Ariston!!!!!!!!!!!!!

  104. ciao.ankio ho un problema con un frigo hotpoint ariston.comprato nel 2009.nn ha raffreddato mai bene e ora abbiamo scoperto ke la guarnizione e’ rovitata e da un punto ke nn si vedeva e’ tagliata.ho kiamato e mi hanno detto ke per la guarnizione nn entra in garanzia e solo per la praima mezzora si prende 44 euro il tecnico.ora abbiamo deciso di trovare la guarnizione e la mettiamo noi.

  105. salve! sono un ex tecnico di elettrodomestici di una nota marca che viene menzionata nei vostri commenti. se volete, vi do IO tutte le indicazioni per fare le vostre rimostranze a chi di dovere. se credete che questo e’ uno sfogo di un ragazzo licenziato, credetemi non lo e’. dopo 16 anni passati al servizio di tale marchio, tutte le cose che avete denunciato corrispondono alla sacrosanta verita’ e solo io posso capirvi perche’ riesco a guardarvi non dal lato “consumatore”,ma dal lato tecnico. sono a vostra disposizione. grazie

  106. Ciao, mi unisco al gruppo NO ARISTON, piano cottura dopo un anno e quache mese sono comparse delle macchie, chiamato l’assistenza ed essendo in garanzia me l’hanno cambiato, a fine lavoro il tecnico mi ha consigliato un loro prodotto per la pulizia ma essendo il prodotto molto oneroso non l’ho comperato, passato neanche un anno stesso problema macchie tipo ruggine sul piano cottura e sui fornelli gas, garanzia scaduta quindi me lo tengo così.
    Pochi giorni fa la lavatrice aqualtis 109 dell’ariston da 7.5 kg di lavaggio comperata nuova a maggio 2006 e con quindi neanche 5 anni di vita si blocca e cominciano a lampeggiare tutt i led, chiedo lumi ad un amico tecnico prima di chiamare l’assistenza e mi assicura che è da cambiare la scheda per un costo approsimativo di 200 euro + manodopera, fatalità lo stesso giorno che la lavatrice ariston mi ha abbondonato, mi arriva un volantino della marco polo expert a casa e vedo una candy da 7 kg in offertissima solo perchè il negozio ha appena aperto a mestre-venezia a solo 269 Euro, quasi come la spesa da effettuare per sistemare la lavatrice ariston, quindi ho acquistato la lavatrice candy e l’ariston è finita all’ecocentro solo dopo 4 anni e mezzo di vita, vergogna Ariston!!

  107. Volevo raccontarvi la mia disavventura.
    Il giorno 20 settembre apro una chiamata per la mia lavastoviglie Miele che ha 12 anni e 1/2 di età e non mi ha mai dato alcun problema.
    Purtroppo io ho sempre chiamato il centro assistenza autorizzato Miele di Roma di via Pincherle purtroppo per distrazione e non ritrovando il numero del riparatore autorizzato ho avuto la sfortuna di contattare il numero verde 800178910 “Assistenza Multimarche” i quali sono venuti il 30 settembre e hanno decretato che era necesasrio sostituire la scheda madre, hanno voluto 250 euro di anticipo (il servizio clienti Miele di Bolzano mi ha detto che non avrei dovuito darle perchè dovevo pagare solo un diritto di chiamata) che ho regolarmente versato e tale installatore mi ha lasciato una ricevuta.
    Dopo diche il nulla per giorni e giorni finchè dopo vari rinvii ad appuntamenti presi (fissavano appuntamento e poi puntualmente lo spostavano con le scuse più banali es. tecnico ammalato, tecnico che ripara lavastoviglie non lo avevano e bisognava aspettare, avevano sbagliato ordine scheda etc.) è venuto un altro tecnico il 12 novembre, ha montato la scheda dicendo che era tutto a posto e che bisognava aspettare che si ricaricasse, la sera e il giorno dopo la macchina dava sempre lo stesso problema, pertanto abbiamo richiamato il 15 novembre il centro assistenza il quali mi ha assicurato che il pezzo sarebbe stato ordinato con urgenza massimo 10 giorni lavorativi (questa è la loro ipotesi di urgenza). Dopo aver aspettato pazientemente questo tempo ho iniziato a telefonare ma senza risultato addirittura le signorine del call center dopo i miei risentimenti facevano finta di non sentire e riagganciavano. Comunque dopo tutta questa diatriba finalmente il 10 dicembre mi chiamano e mi dicono che il pezzo è arrivato e che possono installarlo martedi 14 dicembre 2010, come al solito ieri hanno disdetto con una delle solite scuse banali e truffaldine da parte del call center in bound s.r.l. (la scheda era sbagliata etc.). A questo punto ho iniziato ad urlare a dire che entro giovedi volevo la macchina funzionante utilizzando un corriere veloce con consegna entro 24 h ma loro mi hanno risposto che da contratto non hanno consegne cosi veloci ho chiesto da parte loro un’attività extracontratto etc. etc. alle 14 la signorina mi ha comunicato che avevano fatto una mail di nuovo al fornitore per una nuova scheda e che aspettavano una risposta. Oggi è il 15 dicembre e non ho ricevuto neanche una telefonata.
    Ho parlato ieri sera con la sede di Miele Italia a Bolzano e il servizio clienti mi ha detto che non sono riparatori autorizzati e che non sanno come aiutarmi se non indirizzarmi alla loro sede di via Pincherle.
    Volevo informarvi di quanto accaduto a me per mettervi in guardia da questi truffatori che rispondono al nome di ABI s.r.l.e che se andate su internet hanno una serie di denunce ma possibile che nessuno li fa chiudere ?
    Perchè dobbiamo continuare ad essere cosi frodati ?

  108. Ecco questa sera la nostra lavatrice Ariston ha preso fuoco !!! ci abbiamo messo un pò a spegnere l’incendio. La garanzia ovviamente è scaduta da un paio di mesi !!! Domani comunque provo a chiamare il centro assistenza così tanto per fare due chiacchere….per fortuna eravamo a casa !!! Ariston….mai più……

  109. ho un forno elettrico ariston comprato da 4 anni e’ gia da una settimana che quando giro la manopola di selezione funzioni di cottura mi scatta il salvavita, qualcuno sa dirmi il perche?

  110. Salve,
    Bella chiavica questa Ariston. Ho una caldaia murale che mi ha sempre dato problemi. Ho cambiato tante volte lo scambiatore di piastre e da un pò di tempo questa caldaia si blocca e devo uscire fuori al balcone per resettarla senza capire il motivo. Chiamare tecnici Ariston.Giammai meglio l’idraulico di fiducia.

  111. Abbiamo una lavastoviglie ariston: PENOSA. E penosissimo soprattutto il servizio di assistenza, per risolvere un problema in media vengono 3 volte e dopo 2 mesi siamo daccapo. BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  112. Salve tutti, mi è appena capitata una disgrazia con la Lavatrice LBE68 dell’Ariston. Ho dovuto chiamare il centro assistenza per l’intervento di un tecnico in quanto non funzione la centrifuga.
    ORA VI CHIEDO: quanto costa la chiamata di un tecnico Ariston?
    Sapete come posso scassinare la lavatrice per riprendermi la roba prima che ammuffisca là dentro?

  113. Entro qui per leggere delucidazioni riguardo un problema con la lavatrice che mi è appena accaduto e rimango basita…
    Avevo in mente di chiamare l’assistenza domani ma mi sa che rinuncio.
    Ho una lavatrice che ha circa 6 anni che improvvisamente ha dato di matto, si accendono le spie e si blocca…visti i costi e i tempi che leggo qui mi conviene prenderla direttamente nuova *_*

  114. sono un tecnco vi consiglio di non comprare elettrodomestici ariston perche dopo qualche mese vi danno un sacco di problemi e l assistenza ariston e indesit sono tutti dei ladri comprati altri elettrodomestici come rex zoppas smeg candy. trovate assistenti seri e non come ariston indesit

  115. Gli elettrodomestici Ariston avranno pure un buon rapporto prezzo qualità all’acquisto ma peccano poi in assistenza il numero a pagamento 199199199 la dice lunga e non dare la possibilità tramite numero verde, fax, mail etc ma capire come non vogliano problemi con i clienti insoddisfatti.

  116. come tanti altri anche io sono rimasta fregata dalla ariston.ho comprato una lavatrice che dovrebbe lavare 9 kg di biancheria,ma visto che carica pochissima acqua non riesco a lavarne nemmeno la metà, secondo il centro assistenza è normale che non ci sia acqua,perchè dovuto al risparmio energetico quindi mi è stato detto di usare poco detersivo.io mi domando come sia possibile lavare 9 kg di biancheria senza acqua nè detersivo.dopo infinite telefonate mi hanno fatto capire che ormai me la sono comprata e me la devo tenere.questo per fortuna è il primo e sicuramente è anche utimo elettrodomestico della ariston che entrerà in casa mia.

  117. Salve a tutti, compagni di sventura.
    Stasera il nostro Frigo Ariston MBA 4033 ci ha lasciati per sempre. Acquistato nel 2005, nel 2009 ho dovuto cambiare la scheda elettronica e sin qui ci può stare, vista la frequenza con cui oggi tali dispositivi si guastano. Qualche settimana fa il frigo ha cominciato a fare strani rumori dal pannello posteriore, simili a scricchiolii e il compressore è diventava sempre più rumoroso e surriscaldato.
    Questa mattina il congelatore ha smesso di ghiacciare seguito dopo qualche ora dal frigo.
    Presumibilmente il circuito si è scaricato a causa di qualche perdita. Visti i costi di riparazione (ammesso che questa sia possibile)opterò per l’acquisto di un nuovo frigo di altra marca.
    800 euro all’acquisto + 200 euro di scheda elettronica per soli 6 anni di vita. Cosa dire? un vero affare.
    Dimenticavo…scaldabagno Ariston Acquistato nel 2005 si è bucato dopo 2 anni e 1 mese. Stesso scaldabagno acquistato da mio cognato bucato anch’esso dopo 2 anni e 1 mese. IO SCONSIGLIO ARISTON.
    p.s. Nella casetta di campagna ho un frigo Zoppass che ha compiuto “60 anni” e funziona
    ancora benissimo.

  118. Anche io ho telefonato al 800 178 910 chiedo un intervento per na manopola del piano cottura Ariston e mi danno l’appuntamento. Viene il tipo si segna i codici e mi chiede le 40 euro della chiamata. Mi dice che da li a poco sarebbe venuto col pezzo ma non si è piu fatto ne vedere ne sentire. Chiamo dopo una quindicina di giorni e mi dicono che il tecnico ha avuto un incidente grave con la moto. Gli dico che sono dispiaciuto per l’accaduto e comunque vorrei qulacuno che mi venisse a montare il pezzo. Al che mi sento dire che se avessero dovuto mandare un altro tecnico la spesa della chiamata sarebbe stata ancora di 40 euro. Siete pazzi dico arrabbiato non è possibile state scherzando? No se non le va bene ci scriva una lettera di reclamo. Allora chiedo a tutti voi chi c’è dietro questo sito internet, aiutatemi a far luce per poter avvalermi di qualche avvocato o associazione per i consumatori. tranquilli3@virgilio.it è la mia email intanto io farò delle ricerche in merito se qualcuno si vuole unire a me. Non per i soldi ma per il principio. Poi ci lamentiamo di come va l’Italia facciamo qualcosa perfavore ve lo chiedo. Grazie Andrea Tranquilli.

  119. ho una lavatrice margherita che ho fatto riparare per un guasto al cuscinetto del cestello, dopo circa due mesi mi compare sul display la scritta motore bloccato cod. F02 qualcuno potrebbe aiutarmi, mi trovo fuori italia e non riesco a trovare un centro assistenza ARISTON
    grazie

  120. Io invece ho acuistato una lavatrice rex nel 2003, nel 2010 mi hanno sostituito la scheda madre per un costo di € 240,00 e dopo appena 11 mesi dalla sostituzione della scheda, la stessa si è guastata e i tecnici sono arrivati dopo un mese e il risultato è stato che non è passata in garanzia per soli 3 giorni e mi hanno presentato un conto di nuovo di € 240,00, se questi non sono LADRI?………..

  121. Ho acquistato un forno solo che questo dopo un anno si è rotto mi bruciava tutto ciò che cuocevo, fino a rompersi lo smalto all interno del foron, chiamato l’assistenza che viene e mi dice che il difetto non risponde la garanzia forse e la guarnizione o forse no, poi è sparito nel nulla poi ho contatato assistenza online che mi risposta che verifica il tutto ma dopo più di un mese nulla quindi tecnico sparito nel nulla da due mesi assistenza online un mese.. Che bella azienda che abbiamo in italia meglio comprare prodotti cinesi paghi poco quando si rompe butti via, o forse sono cinesi anche sti forni????

  122. A proposito di delusioni e di Made in Italy: Io una cattiva esperienza l’ho avuta con una lavatrice non Ariston ma comunque di un’altra marca Made in Italy ovvero Ocean. Nel 1995 abbiamo preso questa Ocean ed ha sempre funzionato a schifo, non ha fatto altro che guastarsi continuamente. Fin da quando l’abbiamo presa nelle centrifughe (e pensare che era da 500 giri, mica da 100 e più) sembrava un martello pneumatico dal gran baccano che faceva, poi dopo tre anni a momenti prendeva fuoco, la spina Shuko si è bruciata!!!!!!!!!! Mio padre ce l’ha cambiata mettendo una spina piatta e dopo altri due anni, morame della favola, si è bruciata anche quella! Così ne abbiamo messa ancora un’altra, quella fortunatamente non si è bruciata! Poi dopo 4 anni dall’acquisto (nel 1999) ha cominciato a perdere acqua dal cassetto dei detersivi! Cambiate le vaschette! Nel 2002 e nel 2003 DUE VOLTE si è rotta la serratura dell’oblò ed è stata ripristinata! Nel 2005 si è intasata più volte la pompa di scarico! Nel 2006 faceva sempre più chiasso del solito così l’abbiamo cambiata ma (tanto per intenderci) mai più una Ocean entrerà in nessuna delle mie case! La aggiungo alla “blacklist” insieme ad Ariston e non la consiglio a nessuno!

  123. Ho comprato una lavastoviglie ARISTON MODELLO LFT 229, nel 2010, con formula assicurativa AIRBAG. Ogni sei mesi si guasta la scheda elettronica LED per problemi di infiltrazione di vapori-condensa e conseguente corrosione dei contatti.
    Il tecnico chiamato per la riparazione in garanzia ha dichiarato che devo pagare la sostituzione perchè IL DANNO NON DIPENDE DA UN DIFETTO DI FABBRICAZIONE !!!
    Come vedete, la lavastoviglie fa schifo e LA FORMULA AIRBAG E’ UNA VERA SOLA.

  124. Mi accodo alle lamentele precedenti. Nel 2004 acquistai lavatrice, lavastoviglie e frigorifero Ariston. Pagai anche il prolungamento della garanzia a 5 anni, anzicchè i 2 obbligatori. Le volte che ho chiamato il tecnico per la lavastoviglie non le conto più. Tanto che a Natale ho acquistato un altra lavastoviglie per non avere più il tecnico per casa. Nella lavatrice ora (ha 6 anni di vita) si è rotto addirittura la parte di metallo, quella a croce che tiene il motore. Nel frigo non c’è più una parte in plastica originale. Si sono rotte prestissimo e sono fuori garanzia. Dicono che devono usare plastiche riciclate che non reggono…. ma i miei soldi non erano nè riciclati nè tarocchi !
    Spero che anche Ariston legga le nostri opinioni.

  125. Frigorifero Ariston: guasto irreparabile dopo due anni e sei mesi, cioè appena scaduta la garanzia.
    Caldaia a condensazione: idem dopo tre anni e sei mesi. Migliaia di euro buttati al vento.

    È una truffa vera e propria.

    Mai più!

  126. ho comprato oggi 21 luglio 2011 un supporto sx coperchio cucina da un negoziante di messina che ha l’assistenza Ariston ,marca che ho sempre prediletto,ma mi vedo appioppare dalla ditta Calabro’ euro venti per l’affarino.Credo di non comprare mai piu’ prodotti Ariston fin quando questo signore ne avra’ l’esclusiva poiche’ e’ risaputo che fa prezzi da capogiro molto superiori agli altri gestori,sono costretto ogni volta ad andare a Catania.Mi domando ma Ariston controlla chi ne devasta il suo nome?

  127. Frigorifero ARISTON. Non riparabile dopo tre anni (in extra garanzia). Ho fatto l’errore di accettare nuovo frigorifero ARISTON per 360 euro. Consegnato ieri. NON FUNZIONA IL FRIGORIFERO. Temperatura nel vano frigo dai 15° ai 10°. Il tecnico mi ha trattata male e mi ha detto cose assurde, dando la colpa al mio termometro. Ho visto questo sito poco fa, altrimenti non avrei accettato la sostituzione a carissimo prezzo. Ora sono nel club degli sventurati ARISTON. Che cosa posso fare?

  128. ho acquista 7 mesi fa una lavostoviglie hotpoint ariston…. oggi non mi funziona e ogni volta che la programmo per fare un lavaggio, qualsiasi programma scelgo non lo esegue, parte e mi fa il programma 11 (sterelizzatore biberon). solo quello. esempio, se io metto il programma n.1 parte e quando apre mi da il n. 11
    che devo fare???
    urgente…

  129. ariston una grandissima schifezza.io ho frigo,lavatrice e lavastoviglie ariston.il frigo e’ un no frost ma spesso e volentiere sul display appare la scritta con i relativi beep:attenzione al freezer.consumare i cibi immediatamente.dopo di che’ la ventola fa un casino pazzesco.chiamo l’199,arriva il tecnico e scopre ke si ghiaccia il tubo di scarico.lo mette a posto( 100euro).dopo 5 gg stesso problema,riviene di nuovo lo stesso tecnico e sentenzia che la resistenza che fa’ scongelare il tubo di scarico non funziona..la mette a posto(60 euro).lavatrice aqualtis da 9 kg touchscreen da subito vibra specialmente superando i 1200 giri( a 1600 giri non vi dico il puttanaio che fa vibra addirittura la porta del bagno chiusa) ed e’ estremamente rumorosa(e’ dichiarato un modello EXTRAsilent.)chiamo il tecnico e cambia i piedini 45 euro. altro lavaggio continua a vibrare viene il tecnico e senza guardarla dice che vibra xke e’ causato dal cassettone sotto alla lavatrice!(e io dico ma non l’ho messo mica io?e per avere il cassettone sotto alla lavatrice ho pagato 100euro in piu al momento dell’acquisto. chiamata 45 euro.lavastoviglie ariston.2 mesi fa’ il lavaggio infinito..si incantava su tutti i programmi(eccetto l’ammollo) a 1.58(in fase di brillantante) apro la porta e l’acqua e’ tiepida.la spengo io manualmente anke xke’ era gia passato 55 min.al lavaggio successivo durante il lavaggio apro e l’acqua e’ bollente,ma nel risciacquo col brillantante rimane tiepida.chiamo il tecnico e dice che e’ da cambiare motore e serpentina.aggiustata (200euro). ha lavato bene per 4 lavaggi e poi non lava piu una ceppa.devo LAVARE i piatti con la spugna prima di metterli dentro altrimenti me li rida’ cosi’ come li ho messi. a parte il fatto che e’ un modello EXTRA SILENT da 42db fischia in un modo assurdo.a volte dobbiamo alzare il volume della tv xke il fischio lo sovrasta.chiamo x l’ennesima volta il tecnico e dice ke e’ la scheda.esasperato gli dico arrivederci(45 euro) lunedi ho chiamato l’199 x lamentarmi e alla centralinista ie ne ho cantate tante ma tante e lei mi ha risposto che il rumore e’ normale e che le ariston lavano cosi.mi ha anche dato la colpa x uso non corretto della macchina quando all’inizio funzionava benissimo.non ce l’ho piu fatta e urlando gli ho detto:siete dei gran cafoni!ladri che non siete altro.se non sapete fare il vostro lavoro andate a zappare la terra!e ho proseguito in casa mia elettrodomestici ariston non ne entrera’ mai piu uno.e gli ho attaccato il telefono in faccia mentre lei stava ancora parlando.. prossimi elettrodomestici MIELE!!!!!!!!!!!!!

  130. salve ho un forno di vetro ceramica acquistato nell 2010 mi e scoppiatto e diventato in micro cristali vorrei sapere se vi e capitato anche a voi e se siete stati rimborsati

  131. NON COMPRATE ELETTRODOMESTICI ARISTON……….
    DI NESSUN TIPO…………
    SONO DEI CESSI MASCHERATI…………….
    E L’ASSISTENZA DEI LADR…………
    HO GIURATO A ME STESSO MAI PIU’ ARISTON DOVESSE ESSERE L’UNICO MARCHIO IN VENDITA

  132. Sono molto arrabbiata per i prodotti Ariston che ho acquistato ultimamente. Per prima ho acquistato una lavatrice, Ariston AQUALTIS da 8 kg, che mi era stata consigliata all’Euronics di Tremestieri (ME) come una lavatrice costosa, ma silenziosissima e doppia classe A. Invece si è rivelata tutt’altro che silenziosa. Durante la centrifuga diventa ballerrina e fa un rumore tipo aereo.
    Le lamentele non finiscono qui.
    Da italiana preferisco prodotti italiani anche se costano il doppio rispetto a quelli stranieri.
    Nel 2010 ho acquisto per 750 euro un frigo doppia classe A MBL2023. Dopo una decina di giorni entro in casa e sento un rumore come martello pneumatico. Pensavo che fosse il vicino di casa che stava cambiando il bagno, però appena arrivo in cucina noto che il rumore proveniva dal frigorifero notando anche che tutte le bibite erano calde. Chiamo l’199199199 e dopo due giorni arriva il tecnico, tglie il pannello sotto del freezer e mi chiede un asciugacapelli. Alla fine toglie il ghiaccio e dice che era il ghiaccio che ostruiva la ventola. Il problema si ripete per parecchie volte, fino a qualche settimana fa, chiamando sempre 199199199. Per concluder dopo ripetute segnalazioni mi hanno consigliato mediante un pagamento di 350 euro il cambio del frigorifero, però ormai persa la fiducia, preferisco non accettare l’offerta.
    IL MIO CONSIGLIO E’ DI NON ACQUISTARE PRODOTTI ARISTON.

  133. Ciao a tutti,
    riporto in allegato la simpatica comunicazione che ho sollevato agli uffici reclami della ARISTON per quanto riguarda le controversie mal gestite come tutte quelle presenti in questo interessante sito
    grazie per l’attenzione

    “segnalazione reclamo frigorifero non funzionante Ariston

    Egregi Signori

    in merito alla segnalazione aperta desidero puntualizzare alcuni fatti:

    il frigorifero
    stando ai due interventi richiesti in DUE anni (e ripeto – riallacciandomi alla prima mia comunicazione – mai nella vita ho visto frigoriferi così “desiderosi” di manutenzione) ha manifestato da subito problemi di imbarazzante malfunzionamento; di conseguenza, avendo agito con le migliori intenzioni e nel pieno rispetto delle procedure e della tenuta dell’elettrodomestico (e per elettrodomestico si intende un bene “durevole”) appariva evidente già da un primo controllo del tecnico che il prodotto andava da subito cambiato.
    In questo caso vi invitiamo anche ad effettuare indagini più approfondite atte ad avvalorare la nostra buona fede nella tenuta dell’articolo.

    pezzo intero
    nella vs comunicazione fate riferimento al cambio dell’intero pezzo ma come forse mal specificato è solamente la componente del frigorifero a non funzionare; il freezer (e ringraziamo il Signore in merito) almeno va senza problemi (per il momento, si intende)

    offerta
    vi ringraziamo per la vs gentile offerta in merito al vantaggioso prezzo che ci offrite per la sostituzione dell’elettrodomestico, tuttavia, per mia completa soddisfazione sono io a dover effettuare una controproposta: io vi vendo l’articolo malfunzionante a Eur 249 (e si noti al forte sconto applicato rispetto al prezzo d’acquisto, circa 800 euro) e mi impegno ad acquistare il vs al pattuito valore di Eur 250

    altra soluzione
    nel caso non fosse chiaro quanto sopra enunciato proporrei un’ulteriore soluzione; io rimango col frigorifero malfunzionante e, forte della garanzia “estesa” che coprirebbe questo tipo di interventi fino alla sua scadenza (2014 se non ricordo male) una volta al mese richiedo un “abbonamento” di ricarica del combustibile refrigerante ai vostri tecnici
    questa soluzione sarebbe temporanea e alla scadenza sicuramente mi vedrà costretto all’acquisto di un nuovo elettrodomestico, ovviamente non ariston, vista l’esperienza
    in tal modo potrei almeno non vedermi costretto a fatturarvi gli alimenti andati a male, presenti e futuri

    invito
    essendo la vs un’azienda rinomata nel settore sia dal punto di vista nazionale che internazionale (nonostante, a parere del vs efficiente servizio di assistenza clienti, tutto faccia affidamento alla “fortuna” degli articoli che i clienti vanno a “pescare” – e, credetemi, se io dall’ufficio in cui lavoro rispondessi così ad un cliente sarei a spasso non appena attacco la cornetta) vi invito a consultare siti come il seguente, in maniera che possiate prendere con meno ironia di me problematiche che tutti i giorni assillano persone per bene che si tutelano nel rispetto delle norme e della piena buona fede e che nonostante questo devono comunque e sempre incappare in spiacevoli situazioni come la presente
    http://www.nonsoloaffari.com/ariston-elettrodomestici-1707.html

    pertanto, e vi prego anche a nome delle tante persone come il sottoscritto, per una soddisfazione dei vostri clienti, siate più vicini ai clienti stessi, clienti che si intendono come tutte le brave persone che contraggono mutui e finanziamenti pagando anche qualcosa in più per quanto riguarda le marche degli elettrodomestici e che purtuttavia si affidano ad importanti nomi come il vostro, confidando nel pieno funzionamento delle vostre procedure

    come per le precedenti comunicazioni, come si può notare dai titoli, la stessa mail è stata inoltrata alla competente federconsumatori, la quale ringrazio anticipatamente per tutta l’assistenza che potrà offrirmi nel caso questa spiacevole controversia non venga al più presto risolta

    vi ringrazio per l’attenzione e resto in attesa di vs gentile riscontro in merito
    cordiali saluti”

  134. Ho acquistato una lavatrice margherita 2000 AB88X nel 2006 , l’ho fatta riparare nel 2009 e nel 2010 e quest’anno si guasta ancora …il tecnico mi dice che e’ un modello ormai vecchio e il pezzo di ricambio non e’ piu’ disponibile , il difetto stavolta e’ che si incantava su tutti i programmi ! MAI PIU’ ARISTON !!!

  135. Ho acquistato una lavatrice indesit 2,5 anni fa. dopo sei mesi ha preso fuoco, mi è stata sostituita, e dopo 15 giorni la centralina è andata in tilt . mi è stata sostituita la centralina e oggi di nuovo la centralina è andata in tilt.!!!! Mai più lavatrici indesit o ariston scarsa qualità e poco affidabili.

  136. Ho di recente risolto un problema su un frigo combinato Ariston, l’assistenza come al solito ha tempi biblici e nessuna risposta, quindi mi sono ingegnato.Il problema riguardava il cicalino che suonava continuamente senza l’accensione di spie che segnalassero guasti (modello Mbl 2031C),il frigo e il congelatore funzionavano correttamente ma il cicalino continuava a suonare.Ho constatato che la luce interna non si spegneva nemmeno a porta chiusa quindi il problema riguardava il sensore della chiusura della porta.Ho fatto leva con un cacciavite piccolo sul pannello superiore nel lato interno della porta,e all’interno ho trovato staccato un piccolo magnete che fa chiudere il contatto che da il segnale della porta aperta, l’ho posizionato nell’apposito alloggiamento ,dove si incastra alla perfezione sul pannello smontato, rimontato tutto e risolto il problema….sto ancora aspettando la telefonata del tecnico che doveva spiegarmi come fare…

  137. Vi lamentate tutti e siete pronti a rispendere 300 euro per una lavastoviglie.Comprate miele e siemens e mettete mano al portafogli se volete prodotti di qualità.Quegli elettrodomestici non sono di qualità pagate semplicemente l estetica e vi affascinate per una lavastoviglie bombata magari in inox che costa 400 euro?PEGGIO PER VOI

  138. Il bello che una scrive di aver avuto grossi problemi con la lavatrice e dopo un anno cosa fa?Compra la lavastoviglie della stessa marca!!!!!!!!!Geniali e a sto punto ve lo meritate

  139. Assistenza, Ricambi e Accessori:
    199199199*service.it@indesit.com

    (*) Al costo di 14,25 centesimi di Euro al minuto(iva inclusa) dal Lun. al Ven. dalle 08:00 alle 18:30, il Sab. dalle 08:00 alle 13:00 e di 5,58 centesimi di Euro al minuto (iva inclusa) dal Lun. al Ven. dalle 18:30 alle 08:00, il Sab. dalle 13:00 alle 08:00 e i giorni festivi, per chi chiama da telefono fisso.
    Per chi chiama da radiomobile le tariffe sono legate al piano tariffario dell’operatore telefonico utilizzato.
    Fonte:http://www.indesitcompany.com/inst/it/contactus/contactus.jsp
    ___________
    Hotpoint-Ariston
    Elettrodomestici a libera installazione e ad incasso

    Indesit Company SpA
    Str. Provinciale Arceviese 139/A
    Ca’ Maiano 60044 Fabriano (An)
    Tel. +39 0732 6611

    Come contattarci
    Per avere informazioni sugli elettrodomestici Hotpoint-Ariston, per ricevere i cataloghi cartacei o per risolvere problemi di utilizzo, contattaci ai seguenti indirizzi.

    Info e richiesta cataloghi
    servizio.clienti-italia@indesit.com

    Service
    service.it@indesit.com

    Fonte: http://www.hotpoint-ariston.it/elettrodomestici_h/contact.do

    Spero vi sià d’aiuto. Io Ho comprato la cucina con elettrodomestici inclusi – problemi frigo,(perde acqua)ho piastra machiata sotto etc.. e la più grave,Lavastoviglie Ariston LI 480 A(DA INCASSO) usata al massimo 7-8 volte,l’ho aperta ..scheda elettrica andata,l’ho acuistata online e la cambiero’ perchè a me mi hanno chiesto soldi per la chiamata,e soldi alla visita del tecnica..ma stiamo scherzando?!! Non hanno nemmeno due anni..vabbè,io non ci conterei sull’assitenza però,alla fine uscite meglio comprando elettrodomestici nuovi,o mettersi ad imparare come funzionano come me(ce’ pieno di infomazioni online,io ho fatto cosi,perchènon posso permettermi di cambiarla,costi? -il tempo che ho speso leggendo forum guide etc per raccogliere informazioni – gratis,aprirla per verificare il problema – gratis..(tanto è andata,peggio di cosi..una cosa pero’ staccate sempre tutto prima di smontarle -acqua e corrente ricordatevi dove vanno i pezzi – se non avete domesticita o una buona memoria,fate pure due foto col cellulare prima di smontare i vari pezzi :)!!)costo scheda : 106 euro e mi arriva a casa. In bocca al lupo! Pace.

  140. Raccontate anchè le vostre valutazioni (aka ”storie d’amore finite in lacrimi” :) con i prodotti Ariston-Indesit su Ciao.it –chissà quanta gente salverete dalla stessa inevitabile fine,perchè onestamente trovo che le opinioni/valutazioni li non rispecchiano minimamente la situazione con la quale le prossime vittime andranno a riscontrarsi. Meglio prevenire che curare.

  141. Buon giorno,

    mi occupo di vendite di elettrodomestici in un negozio specializzato.
    Devo confessarvi che molte volte con i clienti è una difficile battaglia.
    Capisco che ci sia poca fiducia nei venditori ma spesso quando mi viene chiesto un consiglio, cerco di portare, in modo discreto, la mia esperienza in un resoconto qualitativo che ho con le varie marche, ma non sempre viene ascoltato.
    Vi assicuro che non mi stupisco per niente di quello che sopra avete scritto.
    Chi si fissa con qualcosa difficilmente cambia idea.
    Mi ritrovo spesso a ripetere che spendere 100€ in più su una lavatrice di un’altra marca ( anche se niente è infallibile) non sono buttate via.
    Credo sia importante rendere il cliente soddisfatto del proprio acquisto ma allo stesso tempo tutelarsi il più possibile con prodotti di qualità dalle mille magagne che incombono dietro l’angolo. 😉

  142. Salve sono una ragazza solacon un bimbo che arriva a fine mese …per di piu mi vedo derubata dei miei soldi da questi call center che si spacciano per ..assistenza indesit con pure i numeri verdi!!!! come il seguente 800178910 dal quale diffiderei tassativamente…(percarità!!!!!! ). In realta queste società si appoggiano a dei tecnici che lavorano in partita iva ..non te lo dicono si fanno pagare una chiamata 40 euro e nel caso ci fossero problemi del tipo…non si presenta nessuno dopo aver fatto il sofraluogo e magari ordinato con acconto il pezzo di ricambio… come nel mio caso…..nessuno ti tutela ne rimborsa!!!!sai che dico? era meglio quando era peggio!!! quindi io opterei per il classico tecnico di fiducia..del quartiere…o al massimo un tecnico garantito dal negozio di elettrodomestici ma non affidatevi ad internet…ci sono una massa di truffatori!!!!!

  143. buongiorno a tutti
    Sono un dipendente della Indesit company e lavoro nella assistenza tecnica.
    ovviamente mi rendo conto che non sempre tutto viene gestito nel migliore dei modi e che alcuni nostri tecnici possono non aiutare il cliente con l’attenzione che noi vorremmo e per cui vi assicuro che ci impegnamo quotidianamente.

    piccoli consigli e informazioni generali:

    1- il prodotto é coperto da 2 anni di garanzia legale tuttavia la legge italiana prevede un contributo da parte del cliente per l’uscita del tecnico.
    tale legge viene applicata da tutti i marchi presenti nel mercato

    2- chiamate SEMPRE il numero ufficiale 199 199 199 perche possono in alcuni casi risolvere il problema direttamente per telefono (le ragazze dell call center sono bravissime) inoltre solo utilizzando la rete ufficiale avete diritto a 2 anni di garanzia su tutti i ricambi che vengono sostituiti sul vostro prodotto.

    3- diffidate da tutti gli altri riparatori (in italia é pieno di ditte che letteralmente rubano soldi ai clienti e dopo cambiano ragione sociale per evitare denuncie 1 volta all’anno) (INCREDIBILE MA VERO)

    4- per chi propone di comprare bosch poiche di qualitá migliore posso solo rispondere che i test di laboratorio che effettuiamo dimostrano che il nostro tasso di difettositá attuale é assolutamente uguale a quello di Bosch (ovviamente avendo voi dei problemi mi rendo conto che avrete difficolta nel crederlo..)

    5-in caso di comportamenti scorretti dei tecnici (a cui dovete sempre chiedere la ricevuta anche in garanzia legale) il modo migliore per ottenere una soluzione e contattare direttamente il call center e fare un claim (spesso il problema del tecnico non viene immediatamente a conoscenza della azienda che quindi non puo intervenire prontamente)

    6- il prodotto in Garanzia legale per legge italiana/ europea deve essere riparato entro 30 giorni lavorativi altrimenti si ha diritto alla sostituzione del prodotto..
    mi rendo conto che 30 giorni sono molti ma questo é quello che la legge impone.

    spero di esservi stato di aiuto..
    nel mio piccolo voglio scusarmi per tutti i vostri problemi e disservizi ma assicurarvi che ci impegnagniamo e che a differenza di molte altre aziende, la nostra é veramente una realtá italiana che produce (anche) in Italia e che veramente fa del MADE IN ITALY (altro che Fiat…)

    buona giornata.

  144. @massimo: farete anche il possibile ma io ho un frigorifero combinato Hotpoint di poco più di 3 anni, la prima volta si è rotto dopo 3 mesi dall’acquisto, 15 giorni per avere il tecnico a casa e altri 5 per avere il problema risolto (o così speravo). Dopo 7 mesi nuovo guasto (si spegne completamente e non c’è modo di riaccenderlo). Nuovo sostituzione della scheda. 10 mesi dopo nuovo guasto. Chiamo l’199 e mi prospettano quasi 1 mese per avere il tecnico (c’erano agosto di mezzo). Chiamo il centro dove l’ho acquistato e mi portano un frigorifero di cortesia tenendosi il mio per oltre 20 giorni (hanno sostituito le schede e fatto diversi test). Meno di 5 mesi dopo nuovo problema. Chiamo i tecnici ma prima che arrivino (3 giorni) il frigo miracolosamente ricomincia a funzionare ed è andato bene fino a luglio di quest’anno nuovo fermo, con riavvio da solo dopo 4 giorni (stavo giusto per comprarne uno nuovo). Da settembre di quest’anno il problema si è già ripresentato 3 volte (ogni volta il frigo ricomincia a funzionare da solo dopo 1-3 giorni).
    Lavastoviglie LI66 Duo: primo guasto a meno di 1 anno, sostituita una scheda. Poi ho sostiuto il pannello di comando superiore 2 volte e la scheda elettronica altre 3. E una volta ho impedito ad un tecnico di cambiare la pompa perfettamente funzionante. Con quanto ho speso di ricambi e chiamate ne compravo un altra nuova…

  145. Forno a incasso ariston hot point ancora in garanzia. Scoppia il vetro ointerno del forno andando in mille pezzi (ho conservato tutto)chiamo il centro di assistenza dela mia città al numero 091204874 e mi dicono che il vetro non è coperto da garanzia e che dovrò pagare tutto. Sia l’intervento che il pezzo. Una vera schifezza! mai più un prodotto ariston. mancanza di serietà e violazione di tutti i diritti del consumantore. Una vera vergogna e indecenza. Diffidate dal marchio ariston, anzi, sfuggitelo come la peste!!!

  146. Ieri è venuto il tecnico dell’assistenza mandato dall’199 199 199. E’ stato molto gentile è mi ha conformato che il danno è stato causato da un difetto del vetro del forno. Rimango in attesa di ulteriori comunicazioni per fissare il nuovo appuntamento (quando sarà arrivato il pezzo che non c’era un deposito). Vi terrò aggiornato sugli ulteriori sviluppi.

  147. Il 7 dicembre 2012 è tornato il tecnico con il vetro da sostituire. A completamente dell’operazione ho pagato 29 euro come commissione. Il tutto è andato a buon fine. Sono stato informato che la commissione non sarebbe stata dovuto se il vetro si fosse rotto nei primi sei messi dall’acquisto.
    Questo è quanto per dovere di cronaca.

  148. qualcuno sa di dirmi che durata ha la garanzia su un pezzo di ricambio, vi spiego la mia lavastoviglie ariston si rotto fuori garanzia nel marzo 2010, è venuto il tecnico e mi ha fatto la riparazione, ora dicembre 2011, stesso problema e mi dicono che la riparazione ha una garanzia di solo un anno. a me risulta di due anni. voi cosa sapete. se diverso sapete anche la legge. grazie!

  149. vivo a bologna anche io mi sono fregato da solo comprando un elettrodomestico ARISTON(mai più)assistenza pessima e ti chiedono già a telefono 30 euro per la chiamata del tecnico.
    per massimo: la garanzia è di due anni ma sui difetti di fabbricazione per tutto il resto è di soli 6 mesi,e non è vero che tutte le marche chiedono il contributo per l’uscita del tecnico,dopo aver buttato il piano cottura il forno e la lavastoviglie ARISTON ho comprato elettrodomestici whirpool ,ho avuto un problema di pulsanti sulla lavastoviglie,risolto in 3 gg non ho pagato nulla neanche la chiamata per il tecnico
    solo un’altro consiglio se vivete nella zona di bologna e dovete comprare una cucina NON ANDATE DA ARREDISSIMA A SAN GIORGIO DI PIANO
    E NON COMPRATE CUCINE DI ARREDO3 DECANTANO QUESTA GRANDE QUALITA’ MA ALLA FINE E’ COME QUELLA DI MONDO CONVENIENZA DOVE COSTA LA META’

  150. Buongiorno anchio sono stato vittima della mancanza di serietà dell’Ariston.
    la mia caldaia clas 24 premium di tre anni si è rotta e perde pressione, chiamo il centro di assistenza di zona che esce 2 volte dicendomi che la caldaia era perfetta ma c’era una perdita d’acqua nelle tubazioni dei termosifoni.Non convinto chiamo un tecnico di mia fiducia che in tre minuti trova la rottura:
    scambiatore primario bucato. Richiamo l’assistenza che per ripararla mi chiede 538 €
    piu iva del pezzo più manodopera dicendomi che la causa era l’impianto dei termosifoni pulito male come sono soliti fare per non incappare nella scarsa qualità dei materiali e dei loro prodotti. Chiamo la casa madre al famoso 199 dove mi dicono che non possono fare nulla e se voglio mi posso rivolgere a un altro tecnico Ariston. Ho cambiato la caldaia con un’altra di altra marca e mi rivolgerò ad una associazione di consumatori.Non acquisterò mai più Ariston vista la poca serietà della casa madre e l’impreparazione dei tecnici.
    Non è possibile che una caldaia di 3 anni sia da rottamare

  151. 800 euro per una lavatrice lavaeasciuga.torno dalle vacanze con la valigia piena da lavare ma misteriosamente la lavatrice non funziona piu’.arrivano dopo 9 giorni e nemmeno in mezz’ora dicono che ora e’ a posto.ma in realta’non funziona ora aspetto fino a mercoledi totale 17 giorni senza lavatrice.dovro’ poi comprare la cucina nuova sono almeno contenta del fatto che non faro’lo stesso errore comprero’ dora in poi miele .tutto si puo’riparare ma le attese lunghe portano a delle conseguenze.

  152. forno elettrico ad incasso Ariston,acquistato nel 2009.
    la parte interna della porta ha lo smalto scheggiato.
    qualcuno ha suggerimenti ?

  153. 26.01.2012 meno di 3 anni fà ho aquistato un frigo Ariston NMTP 1922 FW/HA (700 euro)il primo gennaio(con una puntualità incredibile)il compressore era diventato rumoroso e il frigo non raffreddava più..Interpellati i tecnici ariston,pagati 50 euro,dopo 10 minuti di controlli veniva diagnosticata una perdita di gas refrigerante interna non raggiungibile e non riparabile quindi frigo da buttare visto che la garanzia era di due anni.Grazie ARISTON

  154. Volevo solo rispondere a Massimo tecnico dell’indesit : Ho appena buttato un frigo Ariston NMTP 1922 FW/HA dopo neanche tre anni pagato 700 euro e dopo averne spesi altri per tentare di riparare una perdita interna,d’ora in poi mi guarderò bene nel comprare il made in italy

  155. Lavatrice Indesit in garanzia. Non carica più acqua; sempre usata in maniera propria e connessa con l’acqua (potabile) di Roma.
    Prima di chiamare il tecnico eseguo 2 volte tutti (ma proprio TUTTI) i controlli riportati sul manuale utente.
    Il tecnico interviene ed effettua un intervento di pulizia (sconnettendo il tubo di carico dalla lavatrice) non riportato sul manuale.
    Addebitati 50 Eur in quanto tale intervento doveva essere a carico utente.
    E’ corretto? Se avessi disconnesso io il tubo e, non essendo riportato sul manuale, avessi così danneggiato la lavatrice, cosa sarebbe successo?
    Si possono intraprendere azioni? Qualcuno ha suggerimenti?

  156. Io e mia moglie a fine 2009 abbiamo comprato una cucina e l’offerta di quel mese prevedeva il pacchetto elettrodomestici Ariston hotpoint. Una fregata assoluta, il frigo che doveva essere NO FROST congelava tutto e sono venuti in garanzia per fortuna..con tempi cmq da paura e per uno che ha dei figli piccoli in casa non è semplice stare senza frigo..adesso ha un altro problema e aspetto si rompa del tutto per cambiarlo perchè è come cercare di guarire un morto. La lavastovigle dopo poco si è bruciata la scheda e anche li fai tutta la trafila… la cappa dopo due giorni saltano le lampadine… l’unica cosa che sembra funzioni sono i fornelli. Tutta un altra storia invece per la lavatrice e l’asciugatrice che sono bosch, funzionano che è una meraviglia e vengono usate molto di più degli altri elettrodomestici Ariston. E poi dicono di comprare il made in italy.. che tanto made in italy poi non è,un po come la panda della fiat che si spaccia italiana e la fanno in polonia.. a sto punto sto sul sicuro e compro tedesco.

  157. a favore dico qualcosa sui tecnici, sono stati molto gentili ed anno fatto cmq il possibile.. quello che non giustifico è la totale scarsa qualità dei prodotti Ariston.. non si possono rompere cosi come niente dopo cosi poco tempo

  158. uso da 10 anni ariston, piano cottura ok, forno ok… ma ahimè…. lavastoviglie….
    per fortuna ho fatto la garanzia casco o come si chiama lei.
    dopo 2 anni, mi si è rotto il motore perchè: poichè il cestello e accessori vari erano di materiale scadente, con il calore si sono rotti e sono andati a finire nel motore, provocandone la rottura. dopo un pò mi si è rotta la scheda, ho sempre il problema di perdita dell’acqua dallo sportello(ed ogni tanto se ne cade qualche pezzo arrugginito), ma questo si può evitare perchè un tecnico mi ha detto di sistemare al meglio le stoviglie in modo che non intralcino il getto dell’acqua O_o. Stanotte la mia lavastoviglie mi ha abbandonato e credo proprio che sia la volta buona di cambiarla visto che non c’è più garanzia. Forse si è rotta per lo sbalzi di tensione che c’è stato??? chissà vedremo…
    comunque per me mai più ariston

  159. Paolo, se chiamavi il call center 199.199.199 ti avrebbero fatt ofare tutte le prove del caso e come ho fatto io avresti risolto, a me hanno risolto molti problemi direttamente al telefono e parlando ocn uno di loro ho scoperto che il call center è dentro la indesit e non dat oa terzi !!

  160. ho una asciugatrice Ariston ASD70C di anni tre e dopo avere letto i commenti sono sempre + deciso a ripararla da solo…non c’è componente elettrico che non sia costruito nei paesi Asiatici……

  161. ho una lavastoviglie ariston li 670 duo in 8 anni l’ho riparata 4 volte e seguita a dare problemi .di tanto in tanto si incanta l’elettronica e non funziona per giorni. ho dovuto riverniciare le paratie laterali perché si stavano ossidando.lava da schifo ed oggi scopro che il tubo di scarico è bucato.mi dispiace dirlo ma consiglio prodotti tedeschi.

  162. Salve anchio ho avuto delle difficolta con una lavastoviglie Ariston me ne hanno combinato di tutti i colori per una scheda in garanzia. dopo mesi di litigi con il centralino ( a pagamento ) e il tecnico scorbutico NON MI HANNO RISOLTO IL PROBLEMA.
    Cosi ho chiamato un tecnico privato spiegandogli il tutto e’ venuto subito in giornata senza aspettare giorni interi SERIO COMPETENTE E MOLTO ECONOMICO MI HA RISOLTO IL PROBLEMA OLTRE TUTTO LA CHIAMATA E’ STATA DI SOLI – RIPETO SOLI 18,90 € TRAMITE PASSAPAROLA. IL SUO NUMERO E’ 393-3015245 E’ GENTILISSIMO EDUCATO E SPIEGA TUTTO QUELLO CHE FA. FORTUNATAMENTE NON SONO TUTTI UGUALI VE LO CONSIGLIO. DISTINTI SALUTI.

  163. vi sembra normale un intervento di un tecnico ariston solo per vedere se era un modello da 12 btu ha tolto un carter per vedere un eventuale perdita si e preso la bellezza di 125 euro 1 ora a casa

  164. Come molti altri, lavatrice ARISTON HOTPOINT ECO qualcosa, comprata 10 mesi fa, da qualche tempo la centrifuga non parte più. Chiamo (a pagamento) 4 volte il servizio assistenza alla fine combino un appuntamento con un tecnico e scopro (ovviamente solo in quel momento e non all’atto dell’acquisto) che se la lavatrice ha più di sei mesi, si paga un forfet per l’intervento di 30 €!! Alla faccia del concetto di garanzia. Sono già pronto a cacciare malamente il tecnico se volesse più di 30 € quando verrà qui. In ogni caso questa è la prima e l’ultima volta che compro ARISTON.

  165. Beh c’è di peggio, tutto sommato i disservizi che ho letto sono perlopiù su lavatrici e lavastoviglie. Io ho un piano cottura hotpoint ariston da poco più di un anno e PERDE GAS! Credo che un intervento di questo genere sia per ovvi motivi da ritenersi URGENTE quindi richiedo l’intervento il 2 Ago e ad oggi (20 Ago!!!), rimbalzando tra diversi tecnici di zona, recupero pezzi e il call center, NON HO ANCORA UNA DATA DI INTERVENTO concordata. Nel frattempo se non ci ricordassimo di chiudere il rubinetto centrale dopo l’utilizzo SI SALTEREBBE TUTTI IN ARIA grazie alla qualità del prodotto ARISTON.

  166. Senza frigorifero per quasi 3 settimane…il frigo si è rotto domenica 5 agosto ed è finalmente stato riparato il 22. Ci è voluto così tanto perchè il centro assistenza non spediva la scheda da sostituire…
    Peccato che siamo in casa in 5 e in agosto non si può mettere sul balcone la spesa per tenerla al fresco, così siamo stati costretti ad acquistare un minifrigo.
    Quindi, riassumendo: 44 euro alla prima uscita del tecnico + 120 euro x il frigo/muletto + 136 euro per la riparazione. Sicuramente il prossimo elettrodomestico non sarà Ariston.

  167. Rispetto a voi mi sento fortunata allora, ho tutti elettrodomestici Ariston da 14 anni (frigorifero-forno-piano cottura-laastoviglie-lavatrice) siamo in 4 in casa e li uso tantissimo, mai rotti fino a ieri, la lavastoviglie improvvisamente si blocca e salta programma e non finisce nulla, devo chiamare il tecnico ma leggendo voi ora ho il terrore :-(
    Conviene comprarla subito una nuova?

  168. 15 giorni che aspetto il pezzo di ricambio di una lavatrice di 10 mesi, (in garanzia) senza una chiamata di avviso, enorme disagio, pessima assistenza.

  169. Non posso dare torto a nessuno sul fatto che la indesit company abbia un’assistenza scadente perché non ho mai avuto modo di provarla…. IO ho tutti gli elettrodomestici ariston perfettamente funzionanti dopo vent’anni…. Unica cosa… Alla lavatrice qualche anno fa si è rotto il blocco dell’apertura dell’oblò e adesso si può apeire anche durante il lavaggio…

  170. NON COMPRATE LAVASTOVIGLIE ARISTON!!!
    Quando il prodotto va fuori garanzia e chiedete assistenza è meglio buttare il prodotto nell’immondizia piuttosto di chiamare il CALL CENTER.
    Sono DAVVERO FURBI, per non dire altro.
    Fissano l’appuntamento, paghi profumatamente il tecnico per il disturbo e ti negano l’assistenza perchè…già perchè???
    Forse perchè non rientriamo nei loro programmi di assistenza tecnica…costiamo troppo?
    Cara Ariston puoi fare a meno del tuo call center di assistenza…è penoso.
    Adesso capisco perchè i prodotti italiani (o presunti tali) non sono competitivi.

  171. non comprate frigocombinati Ariston- tecnico un imbroglione invece di cercare la fuga di gas dice che è irreparabile per farmi spendere per un nuovo frigo- meglio gli stranieri- italiani tutti imbroglioni

  172. Want to let the endless sky everlasting roar engulfed it seemed boundless suffering, but for the misty air outlet vent buildings but can not find it!
    [url=http://www.safeplay.no/parajumpersnorgenettbutikk.html][b]parajumpers norge nettbutikk[/b][/url]

  173. Posseggo una caldaia ARISTON murale camera stagna, Clas 24FF, esattamente da soli tre anni e già da giorni non ho acqua calda sanitaria. Oggi venuto il tecnico, affermato essere la scheda principale. Dietro suggerimento del titolare, ha rimesso in funzione smagnetizzando qualcosa con una calamita! Loro dicono, che comunque, la scheda è da cambiare perchè con questo intervento di smagnetizzazione la durata può essere di 1 giorno, come di un mese ecc. Come è possibile dopo soli 3 anni? Che costo ha cambiare la scheda, e ne vale la pena? E’ VERO ciò che affermano? Al momento ho pagato 40 euro per uscita, ma avrebbero voluto fare anche manutenzione e fumi..quindi altre 150 euro e su una caldaia dove dovrei cambiare scheda? Sarà vero poi?? e anche dopo smagnetizzazione? Mi sono rifiutata!Cosa mi consigliate fare??? Non ho fiducia dell’Ariston, anche perchè con una lavatrice mi hanno fatta uscire pazza chiamando quel loro numero verde, che poi è a pagamento, e dopo mille telefonate non mi hanno risolto il problema. Meglio dimenticare ARISTON, ladri! Insomma le caldaie Ariston quanto durano, sono valide? Cosa mi consigliate? Sono in sospeso con una caldaia che non so quanto resista con la scheda smagnetizzata..magari domani sono di nuovo senza acqua calda, per giunta senza controllo di manutenzione ecc. D’altronde inutile spendere altri soldi senza sapere di che morte morire! Grazie

  174. Dovevo acquistare elettrodomestici per la nuova casa….ed ero intenzionato all’acquisto di prodotti ariston e mi stavo informando si prodotti…per fortuna ho trovato questo spazio con reali testimonianze
    e ho capito che devo cambiare marchio…

  175. è venuto il tecnico inviatomi dal centro assistenza Ariston, due minuti x dirmi che andava cambiata la scheda, arrivederci, 49 euro. un furto tanto che dalla rabbia cambio lavastoviglie e x me Ariston può fallire con tutti i suoi bravi e onesti tecnici…..a proposito questo tecnico si chiama CAputo Massimo… auguri

  176. ただ私が探しているだけで何。 あなたがか 個人的にあなたのためにオファーゲスト作家は内容を書き込むには? の多くの数ポストまたは上起草作成構成を科目を、私は気にしないだろうここで、に関連するあなたが書きます。ここでも、素晴らしいブログ!
    春の大バーゲン開催中

  177. Si è rotto per la seconda volta in due mesi il frigo Ariston in garanzia. Mi hanno detto che sul mio modello avevano avuto dei problemi ma che si potevano risolvere. Cosa che non è successa. Il centro assistenza ha ritirato il frigo dopo una settimana dalla chiamata e dietro sollecito e, ad oggi, dopo un’altra settima e dopo un’ennesima telefonata, non so ancora nulla del frigo. NON comprate mai questo marchio!

  178. Si è rotto per la seconda volta in due mesi il frigo Ariston in garanzia. Mi hanno detto che sul mio modello avevano avuto dei problemi ma che si potevano risolvere. Cosa che non è successa. Il centro assistenza ha ritirato il frigo dopo una settimana dalla chiamata e dietro sollecito e, ad oggi, dopo un’altra settima e dopo un’ennesima telefonata, non so ancora nulla del frigo. NON comprate mai questo marchio!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>