CREDITO AL CONSUMO E FINANZIAMENTI

Prestiti e Finanziamenti: cosa sono

Si definiscono prestiti o finanziamenti personali o credito al consumo quei finanziamenti erogati in un’unica soluzione a favore di privati per necessita’ finanziarie connesse all’acquisto di beni o servizi.

credito al consumo

I prestiti normalmente:

  • non hanno in genere una destinazione d’uso obbligatoria
  • hanno scadenza determinata
  • durata massima 60 mesi (eccezionalmente estensibili fino a non oltre 7-10 anni)
  • di norma non prevedono rilascio di garanzie reali (pegno o ipoteca immobiliare)
  • possono richiedere garanzie accessorie (fidejussioni personali di terzi garanti)
  • sono caratterizzati da piani di rimborso a rate periodiche posticipate (normalmente a cadenza mensile, ma talvolta anche trimestrali o semestrali)

Rate Prestiti Personali e Mutui

Ogni singola rata del prestito personale e’ costituita da una quota di capitale ed una di interessi e normalmente viene pagata entro la data di scadenza tramite bollettino postale (infatti non sarebbe tecnicamente necessario aprire un c/c nella banca erogante) o mediante bonifico bancario.

Come avviene per i mutui la quota di interessi, man mano che si procede col rimborso, diminuisce e aumenta la quota di capitale. Questo rende generalmente svantaggioso estinguere anticipatamente il finanziamento prima della meta’ della sua durata.

Prestiti e finanziamenti: il TAEG

Il costo di un prestito personale o di un finanziamento in genere e’ determinato dal pagamento degli interessi alla banca finanziatrice.

prestiti personali taeg

Il prestito puo’ essere a:

  • tasso fisso
  • tasso variabile

Qualora venga adottato un tasso fisso esso resta invariato per tutta la durata del piano di ammortamento, mentre se il tasso e’ variabile occorre concordare un parametro di riferimento oggettivo al quale verra’ aggiunto lo SPREAD della banca, che costituisce il guadagno della banca.

Con il termine Taeg si intende il Tasso Annuale Effettivo Globale che rappresenta il costo finale del prestito per il cliente ed e’ comprensivo di tutte le spese e commissioni accessorie (eventuali spese pratica, spese o commissioni per il pagamento rate etc.)

Credit Scoring – Valutazione di capacita’ credito

Il Credit Scoring e’ un sistema di valutazione adottato da molte banche e intemediatori finanziari per attribuire un rating al richiedente sulla base della sua capacita’ di rimborso e, per contro, del rischio di insolvenza che la banca sta andando ad assumere.

finanziamenti mutui

Le informazioni utilizzate per questo processo sono
–quelle relative al richiedente, reddito, spese, etc.
–quelle relative alla tipologia di finanziamento richiesto, all’importo e alla durata
–quelle relative alla posizione del richiedente verso il sistema finanziario (credit history, altri debiti etc.) verificabile anche attraverso l’accesso a supporti di Banca d’Italia come la Centrale Rischi Private (schedario Crif-Centrale Rischi Intermediazione Finanziaria).

Articoli correlati